Tesi di infermieristica sul trapianto di midollo osseo?

Vuoi un aiuto gratuito immediato per la tua tesi di laurea?

Collegati subito al sito : http://www.tesi--laurea.it/richiesta-di-supporto-per-tesi-di-laurea//

Domanda di Francesco P: Tesi di infermieristica sul trapianto di midollo osseo?
Qualcuno ha in mente qualche problematica in particolare che potrei trattare per una tesi di laurea riguardo l’assistenza infermieristica nel paziente sottoposto al trapianto di midollo osseo

Migliore risposta:

Answer by ale66ge
digita “assistenza infermieristica nel paziente sottoposto al trapianto di midollo osseo” su google e di problematiche ne trovi quante ne vuoi, qui quello che trovi non sempre corrisponde al vero e rischi di perdere tempo in cose inutili, tempo che togli allo studio della tesi che dovrai esporre nella maniera migliore possibile tenendo conto delle possibili domande che potrebbero farti. Esistono tanti forum di infermieri al quale rivolgerti, answers penso credo che sia l’ultima risorsa.

Aggiungi la tua risposta nei commenti!




Scrivi nel box l'argomento o il titolo che ti interessa e clicca su "trova libri" per trovare i libri più interessanti ed attuali a riguardo !

Calcola il preventivo scontato al miglior prezzo per la tua tesi di laurea in soli 3 step!

Clicca subito qui : http://www.tesi--laurea.it/preventivo-tesi/


Tesi--Laurea.it

Comments

  1. complimenti alla risposta sopra…come se non ci avessi già pensato tu! :)
    In ogni caso puoi trattare due aspetti fondamentali: uno è la parte strettamente medica quindi magari valutare i tempi di ripresa dopo il trapianto, le recidive di sepsi, l’immobilizzazione e le complicanze. altrimenti l’aspetto psicologico ovvero il sostegno da dare alla persona ed alla famiglia. Se non sbaglio in questi casi si parla di team riabilitativo quindi un unico lavoro di squadra che coinvolge medici infermieri riabilitatori e la famiglia stessa

  2. Il Pasticcino di Kikka Says: febbraio 10, 2013 at 1:16 pm

    Ciao Francesco “carina la tua domanda”, carine anche le risposte qui su, certo non si può dire che ci sia spirito di corpo da voi.
    Ma questo era ampiamente noto, anche i malati lo sanno.
    Già “malati”, lo sapete che i vostri “clienti” oggi non si devono più chiamare “pazienti, pz” ?
    Un malato, è una “persona” ( cosa che spesso viene ignorata) che è “impaziente ” di guarire.
    Oggi lo si deve chiamare “utente”, questo implica che avrà meno pazienza? Forse si.
    Anche se il malato non chiede la luna, chiede solo un po di rispetto, cosa introvabile dalle vostre parti.
    La vostra supponenza supera anche quella dei medici.
    Un ” utente” saluto.
    Il tuo collega ha ragione, qui perdi tempo.
    Lui “pontifica” ma tu non perdere tempo.

  3. Vorrei sapere chiaramente come elaborare una tesi. Ho davvero grandi difficoltà a scegliere il problema principale sul quale impostare l’argomento che ho scelto. L’argomento è: L’assistenza infermieristica al paziente ematologico con trapianto allogenico di midollo osseo. Il mio problema principale è capire quale delle conseguenze mettere al primo piano per fare la mia tesi interessante. Aiuto!!!!

  4. Vorrei far fare a mio figlio(di 15 anni) un corso di infermieristica qua a roma. Se servirebbe una scuola possibilmente pubblica.Grazie

  5. Sto tentando di iscrivermi, ma lo schifosissimo servizio offerto dall’università non mi permette di capire dove si trovano le sedi di infermieristica. Si tratta di un importantissima informazione che però non è stata trascritta da nessuna parte, è uno schifo! Chi anima pia saprebbe indicarmi la via?

  6. Sono quasi alla fine del corso di laurea in infermieristica e mi piacerebbe lavorare in pediatria o dove ci sono i neonati… So che esisteva la laurea di infermiere pediatrico, ma io ho fatto quella di infermiera x tutti i reparti… Potrei lo stesso fare un corso aggiuntivo dopo o non è possibile? Grazie

  7. Se vengo ammesso a infermieristica, ma dovessero mandarmi in una sede in cui io non potrei andare, cosa succede?
    Io mi immatricolerei lo stesso (per non perdere il mio posto), ma non potrei frequentare. Cosa succede?
    Mi buttano fuori dal corso di laurea o resto semplicemente indietro?

  8. Secondo voi infermieristica è una buona facoltà? volendo passare l’anno prossimo a medicina mi convalideranno qualke esame?Vi kiedo questo xkè il mio sogno è quello di fare il medico e avevo scelto infermieristica solo nel caso in cui nn avessi passato medicina ma ora nn so se fare questi tre anni a infermieristica oppure ritentare il test di medicina l’anno prossimo.Vorrei da voi un consiglio, grazie.

  9. Se uno si laure in infermieristica dopo può passare a studiare medicina senza dover fare il test di ingresso???? Come funziona??? Spesso si vede in TV che le infermiere decidono di studiare medicina e lo fanno senza fare il test, è una cosa che è realmente possibile???

  10. Ciao a tutti ragazzi!

    Questa domanda è per chi frequenta e studia le facoltà sanitarie nello specifico infermieristica.

    Come si svolge il corso di infermieristica?
    io so che la mattina c’è tirocinio ed il pomeriggio i corsi……uno studente di infermieristica può dunque avere la possibilità concreta di mantenersi agli studi con qualche lavoro???

    Inoltre un infermiere dove può andare a lavorare?nel senso….quali attività può svolgere?

    Grazie mille!

  11. Ragazzi devo fare una tesina su questo argomento, per un esame.
    Sapreste darmi qualche informazione sull’assistenza infermieristica ai malati terminali di carcinoma urologico?
    Oppure postate qualche pagina. Grazie in anticipo

  12. Ho i test di ingresso mi sapete dire quali materie ci sono nei test per l’università di infermieristica?

  13. Ciao a tutti, sono una ragazza di Torino,
    fra qualche giorno ci saranno i test per entrare all’università e sono un pò in dubbio.
    Premesso che il mio sogno è entrare a medicina se non dovessi farcela è meglio infermieristica o farmacia?
    Sicuramente ritenterei l’anno prossimo a entrare ma in caso di un secondo fallimento continuerei quella iniziata quest’anno. In futuro avrei possibilità di lavoro in entrambi i campi quindi sono indecisa. Vorrei fare un lavoro che mi garantisse una stabilità economica ma anche di poter aiutare gli altri.

    Grazie mille in anticipo.

  14. Buonasera! Una curiosità, cari ragazzi! Per caso sapete, più o meno, intorno a quale cifra di potrebbe avvicinare il punteggio minimo per entrare nel Cdl di Infermieristica?
    Ps: Io ho provato a Siena!

    Grazie mille e buona serata! : )

  15. Caterina Says: marzo 3, 2013 at 3:34 pm

    Sul bando non c’è scritto quando verranno pubblicate le aule per il test di infermieristica a Campobasso,qualcuno sa qualcosa?
    10 punti alla miglior rispostaaa!!

  16. Che differenza c’è tra la facoltà di scienze infermieristiche e quella di infermieristica?
    Nel caso volessi specializzarmi in strumentista di sala operatoria, quale delle due dovrei scegliere?? Grazie in anticipo

  17. evil chevy Says: marzo 5, 2013 at 10:27 am

    Buongiorno,
    sto frequentando il primo anno di infermieristica a Genova,qualcuno di voi saprebbe dirmi dove posso richiedere il nulla osta per trasferirmi alla facoltà di Milano? Ho scritto alla segreteria dell’unimi, ma dopo una settimana non ho ancora avuto risposta. Sapreste anche dirmi quante e quali sono le sedi di infermieristica a Milano e quali sono le migliori?
    Grazie in anticipo

  18. Sono una studentessa di infermieristica al primo anno… Non abbiamo ancora iniziato l’attività di laboratorio, ma sono andata a vedere su youtube per uriosità qualche video sull’inserimento del catetere vescicale e venoso… Quando gli ho visti mi ha dato un pò una sensazione di fastidio, cioè ho pensato a quanto farebbe male, come se dovesserlo fare a me… E’ normale la prima volta che si vedono queste cose provare questa sensazione? Poi ci si abitua?

  19. Sarei interessato a sostenere il test d’ammissione a infermieristica, ma vorrei avere prima alcune informazioni sugli insegnamenti e sul tirocinio, in particolare. :-)
    Spero nella risposta di qualcuna/o.
    In cosa consistono i tirocini?
    Cioè, che cosa si fa durante essi?

  20. a settembre vorrei tentare a fare più test, però mi hann detto delle compagne ke volendo provare sia x infermieristica ke per infermieristica pediatrica nn è possibile , poichè fanno i test della stessa facoltà lo stesso giorno…ma a me sembra strano…c’è qualkuno di voi ke sa qualkosa di sicuro??grazie KISsese

  21. Allora, da quello che mi è sembrato di capire il test d’ingresso di medicina che si fa a inizio settembre è uno solo, sia per chi si vuole iscrivere in medicina sia per chi vuole fare altre attività sanitarie.. e si hanno 3 possibilità di scelta, però da ciò che so mi pare che se non passi il test della possibilità che hai messo al 1 posto non puoi nemmeno avere accesso alle altre, anche se sei passato.. ma funziona veramente così?? No perchè siccome io avrei intenzione di mettere infermieristica, radiologia e ostetricia, significa che se non passo infermieristica non posso avere accesso nemmeno alle altre? ma che senso ha?? ditemi che non è così perchè anche se manca ancora un anno e mezzo mi sto già impanicando O__O

  22. Brody S Says: marzo 8, 2013 at 1:32 am

    Ciao Raga. Quest’anno ho fatto il test d’infermieristica a Napoli, ma nn sn entrata e per quest’anno ho deciso di fare scienze biologiche sempre a Napoli alla Federico II. L’anno prossimo vorrei ritentare, ma nn so se scegliere di nuovo Napoli oppure no. Vorrei un vostro consiglio su alcune città dove magari il punteggio è più basso per le professioni sanitarie, magari da chi ha già esperienze. Grazie 1000 a tutti, 10 punti al migliore!!! CIAUUUUUUUUUUUUU

  23. kamikami Says: marzo 8, 2013 at 5:13 am

    Ho 24 anni e sono laureata da 2 in tecniche della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro, una laurea triennale delle professioni sanitarie. Ho trovato lavoro (uhm, sfruttamento) nel primo anno ma dopo essere stata lasciata a casa di lavoro di c’è l’ombra e credo che da qui ai prossimi anni sarà sempre peggio.
    Pensavo quindi di iscrivermi a infermieristica l’anno prossimo. Il lavoro è sicuro, studiare mi piace e anche l’idea di diventare infermiera mi affascina molto. Le uniche cose che mi ostacolano sono che in questo modo finirei col prendere la laurea a 29 anni… e che mi troverei contro molte persone. Perchè mi sono resa conto che in fondo il corso di studi che ho intrapreso non mi piace.
    Cosa ne pensate? Avete qualche consiglio da darmi?
    Darò punti al suggerimento migliore, ho davvero bisogno di aiuto.

  24. xLittle21Yaox Says: marzo 9, 2013 at 7:42 pm

    Ciao ragazzi quest’anno ho fatto il test di infermieristica a Bari e sn stata ammessa. Il 25 settembre sono andata ad indicare la sede presso la quale intendo frequentare (quella di Lecce) ma nn mi è stato detto se la mia richiesta poteva essere soddisfatta o meno. Come faccio a sapere se mi hanno presa o meno a Lacce???? quando iniziano le lezioni? e soprattutto dove si terranno??? grazie a tutti :)

  25. Inizio dicendo che io vado bene a scuola ho la media del 7,5 e 8,2 però allo stesso tempo ho perso i miei genitori vivo con i miei zii quindi non vorrei pesare fino ai 30 anni mi capite vero? Mi dite le differenze fra infermieristica e medicina grazie

  26. Clayton Cottrell Says: marzo 12, 2013 at 7:53 pm

    vorrei sapere se esistono specializzazioni dopo la triennale in infermieristica e/o tecniche di laboratorio biomedico. quanto durano come e dove si svolgono e quali sbocchi lavorati permettono. grazie punti assicurati

  27. Vorrei sapere se faccio infermieristica il primo anno ho la possibilita’ di convalidare alcuni esami?magari passando a fisioterapia o a medicina e restando alla stesso ateneo? fatemi sapere! GRAZIEEE!

  28. Andres C Says: marzo 12, 2013 at 9:08 pm

    ciao a tutti…ho messo come prima scelta fisioterapia e come seconda scelta infermieristica..secondo voi quante possibiità ho di entrare almeno a infermieristica?( ai test faccio da 44 a 59punti)grazie

  29. Marlon P Says: marzo 13, 2013 at 4:45 am

    o proverò i test per fisio..secondo voi mi conviene fare questa scelta?intendo per il lavoro,stipendio,e via dicendo?infermieristica mi piace anche davvero tanto ma vorrei consigli..vi prego non mi rispondete con la solita frase “fai quello che più ti piace”.grazie mille in anticipo :D

  30. Roar me R Says: marzo 13, 2013 at 5:15 pm

    non so se iscrivermi a infermieristica o ostetricia di chieti ..la mia scelta si baserà soprattutto sul numero dei posti disponibili..so che sono 2 facoltà impegnative… ho bisogno di consigli grazie

  31. Jack Bauer Says: marzo 13, 2013 at 5:29 pm

    Non parlo degli infermieri che ci sono già da molto tempo negli ospedali,ma tutti quelli che hanno preso la laurea triennale in infermieristica.

  32. Cupcakerum Says: marzo 14, 2013 at 11:19 am

    Ciao a tutti… Ho controllato sul sito ma non trovo nulla a riguardo della durata della facoltà di infermieristica… In un prossimo futuro mi piacerebbe diventare medico ma mi sono accorto che per me sarà praticamente impossibile entrare nella facoltà… quindi mi sono diretto sempre su una simile strada quella infermieristica… quindi vorrei sapere un po di informazioni… quanto viene retribuito…( ho controllato sul sito ma ogni risposta è diversa )… quanto dura la facoltà di infermieristica… e se c’è un numero limitato di posti… ( se ci sono altre eventuali informazione datemele per favore)… grazie a tutti quelli che risponderanno.

  33. stealspartansbcglobalnet Says: marzo 14, 2013 at 11:21 am

    A verona x infermieristica ne hanno presi 213 ed hanno ripescato fino al 236 esimo, ed io sono in graduatoria il 237 esimo. Ora posso ancora sperare che fino al 31/10 possa essere ripescato o magari che ci sia un ampliamento pure di un solo posto al corso? Cioè per un posto mi sento veramente rodere:(

  34. Un mio amico, studente di Infermieristica, mi ha detto che gli esami sono molto piccoli (dalle 50 alle 100 pagine) e molto semplici. Ma è vero?

  35. RxP DarkBox Says: marzo 14, 2013 at 6:10 pm

    Ciao a tutti..spero che potrete aiutarmi..io a Settembre vorrei fare i test d’ ingresso per l’ università…la mia intenzione era quella di fare la puericultrice ma ormai non c’è più…cosi si dovrebbe fare infermieristica pediatrica ma sono solo 50 posti…mentre ad infermieristica sono circa 300…quindi volevo sapere se qualche sa se facendo infermieristica posso comunque arrivare al mio sogno quello di stare nel nido degli ospedali perché nn so davvero ke fare…accetto Anche qualche altro consiglio…AIUTATEMI grazie

  36. Marlon P Says: marzo 15, 2013 at 5:46 am

    Sn al primo anno infermieristica e ho 22 anni ( se fossi stata giusta nella mia vita, a quest’ora dovevo essere una laureanda) ho capito che l’ospedale era il posto in cui avrei desiderato lavorare. Ho una fortissima propensione per aiutare gli altri, mi realizza completamente farlo ( astenetevi da giudizi idioti per favore). Il punto è che da quando sto in ospedale ho conosciuto degli studenti di medicina al 5^ anno e trovo interessantissimo quello che fanno. Poi pero mi vado a guardare il piano di studi e penso: sono sei anni co un programma vastissimo e molto, molto difficile. Non ce la faro mai. In più con la specializzazione e magari gli esami che restano indietro come minimo ( e si sa) ci vogliono 10 anni!
    Dite che sn attirata da questo corso solo perché sto in ospedale e quindi c’è una moltitudine di medici o per qualche altro motivo? Che ne pensate? Io sicuramente voglio stare in campo sanitario..anche infermieristica pero mi appassiona!! La adoro e non vedo l’ora di iniziare a stare in reparto.
    Dite che penso così solo perché sn circondata tutto il giorno tutti i giorni da medici (anche i professori, per non parlare degl studenti di medicina che sn simpaticissimi!)

  37. Mi sapete dire anche se è vero che se si fa infermieristica pediatrica non si può lavorare con gli adulti?
    Ma io ho chiesto ha titolo informativo, non è che sono a medicina e voglio cambiare….
    Comunque anche se dovessi passare il test non farei medicina alla mia età….

  38. Agent 47 Says: marzo 16, 2013 at 2:17 pm

    - PRINCIPI FONDAMENTALI DELL’ASSISTENZA INFERMIERISTICA, Craven (2 tomi)
    – DIAGNOSI INFERMIERISTICHE APPLICAZIONE ALLA PRATICA CLINICA, Carpenito
    – INFERMIERE TRA TEORIA E PRASSI UN MANUALE PER LA DIDATTICA DI LABORATORIO, Cottafavi

    Qualcuno di voi sa rispondermi?!!
    E per il Craven posso prendere il primo tomo al primo semestre ed il secondo tomo al secondo semestre o devo acquistarli insieme?

    Vorrei avere un parere dagli studenti del 2° o 3° anno essendo che ci sn gia passati! :)
    Grazie a tutti

  39. Xbox Gamer Says: marzo 17, 2013 at 2:40 pm

    Vorrei fare la tesi su l’assistenza infermieristica ai bambini dell’africa o in paesi in via di sviluppo; soprattutto dal punto di vista terapeutico in vista di una possibile insorgenza di malattie rare. Vorrei capire come strutturarla, potreste darmi dei suggerimenti?

  40. Devo fare il trasferimento da scienze biologiche a infermieristica.fino a qui tutto bene solo ke lo scorso anno nn mi sn iscritta xchè mi era stato detto dall’addetto della segreteria ke se nn volevo continuare ma nn volevo perdere gli esami bastava nn pagare le tasse x quell’anno ma ora c’è un problema e devo regolarizzare la cosa.secondo voi mi faranno pagare tutte le tasse delllo scorso anno?o solo una tassa tipo di ricongiuzione?grazie

  41. therundown2k3 Says: marzo 17, 2013 at 11:49 pm

    Ovviamente all’università ci si può iscrivere a tutte le età, questo lo so. Ma a livello lavorativo, se prendi una laurea in infermieristica intorno ai 27-28 anni si riuscirà a trovare lavoro?

  42. kass9191 Says: marzo 18, 2013 at 5:23 am

    Anche quando dico che gli infermieri fanno anche la diagnosi infermieristica mi rispondono che sono tutte parole e niente fatti. Dicono anche che l’infermiere non conta nulla. Mi sento sminuito

  43. Per caso sapete se all’università Federico II di Napoli è obligatorio seguire il corso di infermieristica tutti i giorni? Oppure posso saltare qualke corso??

  44. balinderk2000 Says: marzo 18, 2013 at 6:12 am

    Una mia amica si sta laureando in infermieristica lei è cittadina extracomunitaria, gli è stato detto che al conseguimento della laurea non può lavorare in nessuna struttura se non porta la laurea a roma per prendere un nulla osta per lavoro. Che cavolata è?? Se ha fatto tutte le scuole in italiaperchéè non gli vienericonosciuta la laurea come ad un italiano???

  45. Only Business Says: marzo 18, 2013 at 6:33 am

    ciao, sono una ragazza iscritta al primo anno di infermieristica a Verona. Vorrei sapere se qualcun altro è iscritto, se state frequentando i precorsi di chimica, insomma, delle impressioni!

  46. Nathan B Says: marzo 18, 2013 at 6:34 am

    Voci di corridori dicono che nel 2010 per via di un decreto legge chi ha sostenuto la laurea in infermieristica può entrare a medicina senza superare il test d’ingresso addirittura iscritto al terzo anno. A qualcuno ciò risulta? qualcuno ha l’indirizzo di qualche sito dove è riportato questo decreto legge??

  47. mrankinmatt Says: marzo 18, 2013 at 6:43 am

    figura dell’infermieri e profilo professionale dell’infermiere non sono la stessa cosa?
    assistenza infermieristica e processo di nursing non sono la stessa cosa?

    Stanno cercando di farmi diventare pazzo…
    si infatti…una cosa che non mi so spiegare è il perchè la prof rimanda tutti quelli che dicono che la diagnosi infermieristica è la seconda fase del processo…

  48. Ciao a tutti, sono una neodiplomata e nel scegliere a quale facoltà iscrivermi ho scelto l’area sanitaria, più precisamente infermieristica perché il numero dei posti è 150 al contrario di ostetricia (che è ciò che vorrei fare) perché i posti sono solo 20. La mia domanda è, se dovessi superare il test e laurearmi in infermieristica anziché cambiare in ostetricia, e poi mi specializzassi in scienze infermieristiche ed ostetriche, potrei comunque lavorare come ostetrica?

  49. x_blind_x_gamer_x Says: marzo 18, 2013 at 7:44 am

    Ritenete che se studiassi tutto il programma del primo anno di infermieristica avrei qualche possibilità di passare il test di Medicina?
    il fatto è che io per esempio gli esami del primo semestre nn potrò darli per via delle assenze (ho ricevuto il cambio sede solo ora e di la nn ho potuto frequentare per motivi di trasporto e di salute)
    quindi mi stava venendo l’idea di prendere in mano l’Alphatest..il fatto è che al secondo semestre vorrei cmq essere pronta sapendo gia il programma del primo di modo da poter dare gli esami al meglio!

    Voi dite che studiando tutto il programma del primo e secondo semestre di inferm e lasciando un paio di mesi estivi per dedicarsi alla cultura generale e la logica cn tanto di quiz avrei una possibilità di passare il test di Medicina senza studiare la parte scientifica dall’Alphatest?

    Grazie..

  50. ciao! vorrei sapere se io nn entro a infermieristica e non voglio sprecare un anno quale università posso fare k mi permetta di togliere almeno qualke esame???mi hann detto biologia ma nn so se è vero! risp graziE

  51. il primo semestre non ho potuto frequentare per gravi motivi di salute ne ne le lezioni ne il tirocinio.i restanti due tirocini non li farò comunque ma vorrei andare almeno alle lezioni del secondo semestre per cercare di capire qualcosa e dare eventualmente almeno un esame o due.quello che voglio chiedervi è questo è possibile che io riesca a capirci qualcosa non avendo seguito le lezioni del primo semestre e non avendo alcuna base scientifica?vi scrivo di seguito le materie che sono state fatte nel primo semestre:
    ANATOMIA UMANA, FISICA, GENETICA, BIOLOGIA APPLICATA, INFORMATICA, PSICOLOGIA, MICROBIOLOGIA, ISTOLOGIA, INFERMIERISTICA.
    E di seguito vi scrivo le materie che dovrei affrontare al secondo semestre senza aver fatto le precedenti elencate:
    BIOCHIMICA, FISIOLOGIA, IGIENE, IMMUNOLOGIA, PATOLOGIA.

    dite che ce la posso fare a capirle?

  52. Mi sono diplomata nel 2008 in tecnico della gestione aziendale con 75, anche se so che il punteggio non influisce in quanto dovrò superare un test d’ ingresso. Volevo sapere se il test da superare per ostetricia sia più difficile rispetto a quello per infermieristica dato che i posti sono di numero nettamente minore. Se compro il libro dell’ Alpha test e inizio a studiare da ora potrei farcela a passare le domande di chimica anche se non l’ho mai studiata come materia o è una cosa impossibile?? E poi ancora, è strettamente necessario essere portate a materie matematiche o conta molto anche la dimostrazione durante il tirocinio?
    La mia paura é che purtroppo come lavoro mi appasiona e mi piacerebbe molto sia ostetricia che infermiera..ma non sono molto portata per la matematica, quindi non oso immaginare chimica! Questa è l’unica cosa che mi da dubbio!

  53. The Dark Knight Says: marzo 21, 2013 at 9:11 pm

    ciao a tutti/e la mia ragazza è all’ultimo anno di infermieristica e come tesi farà l’organizzazione infermieristica nelle case circondariali. Volevo quindi sapere se vi sia qualche d’uno/a di voi che svolge la mansione di infermiera o qualche coordinatore di qualche casa circondariale e se vi fosse la possibilità di mettersi in contatto con uno/a di voi per avere informazioni basate sulla vita realte che svolgete.
    GRazie in anticipo a tutti.
    Ps se qualcuno/a di voi fosse disponibile la mia mail è d.forchini chiocciola hotmail.fr

  54. louisewoods1984 Says: marzo 21, 2013 at 10:43 pm

    per piacere mi potete dire come posso prepararmi per entrare in infermieristica ??? a settembre vorrei fare il test per entrarci però nn so da dove cominciare a prepararmi cosa studio??? se qualcuno già su cosa si deve preparare o qualche libro da comprare please vorrei prepararmi da ora per studiare gli argomenti ma nn so a chi posso kiedere o farmi aiutare perpiaceree rispondete please

  55. RxP DarkBox Says: marzo 23, 2013 at 1:19 am

    Ho letto qualche domanda, articolo e commento su Internet e ho notato che, molto spesso, si parla di “rivalità medico-infermiere”. Da premettere che, per me, entrambe le figure giocano un ruolo estremamente importante, nonostante la differenza di anni di studi. In virtù di questo, e in virtù anche del fatto che ormai l’infermieritica è considerata una laurea a tutti gli effetti, le due figure dovrebbero collaborare tra loro, avere una sorta di “amicizia” per poter assistere al meglio il paziente. Invece sento parlare spesso di “rivalità tra medico e infermiere” oppure (ed è la cosa che ho sentito più spesso) “i medici o gli specializzandi che trattano con sufficienza e superficialità gli infermieri o i tirocinanti di infermieristica”. Insomma, si va sempre a guardare questa differenza socio-lavorativa, che spesso e voolentieri sfocia nell’arroganza.

    Mi chiedo: E’ vero?
    E’ una cosa che mi spaventa, non perché io abbia paura di un medico. Ma di certo non mi va di esser trattato da schifo o come una pezza da piedi da uno che sI crede, gerarchicamente e per conoscenze, superiore a me. Reagirei male, molto male e, di sicuro, mi sentirei sminuito.

    A voi la parola, spiegatemi bene questa storia e come affrontare tutto.

  56. Ciao a tutti! Io ho fatto il test d’ingresso l’8 settembre per il corso di laurea (a numero programmato) di Infermieristica a Torino. Premetto che ci sono 229 posti disponibili e le persone che hanno fatto questo test sono circa 1500. Nella graduatoria io ho totalizzato un punteggio di 27, e non sono entrato, sopra di me ci sono circa 300 persone.
    Io non ho ben capito come funzionano i ripescaggi e vorrei sapere se ho qualche speranza di entrare, se è possibile che vanno via 300 persone. E poi fino a quando andranno avanti?
    E in ogni caso io sono convinto di aver fatto più di 27 come punteggio, ci potrebbe essere stato un errore? Sarebbe possibile prendere visione del proprio test ed eventualmente fare ricorso?
    Grazie a tutti in anticipo! =)

  57. ciao a tutti/e la mia ragazza è all’ultimo anno di infermieristica e come tesi farà l’organizzazione infermieristica nelle case circondariali. Volevo quindi sapere se vi sia qualche d’uno/a di voi che svolge la mansione di infermiera o qualche coordinatore di qualche casa circondariale e se vi fosse la possibilità di mettersi in contatto con uno/a di voi per avere informazioni basate sulla vita realte che svolgete.
    GRazie in anticipo a tutti.
    Ps se qualcuno/a di voi fosse disponibile la mia mail è d.forchini chiocciola hotmail.fr

  58. Vorrei fare un trapianto di midollo osseo da uno sconosciuto credo sia americano va beh dite che campo o muoi?Ne STO parlando con i dottori voi che ne pensate I miei genitori hanno paura che io muoia Ma io invece voglio guarire !

  59. Se un giorno volessei avere figli,e probabile che i miei figli potranno essere malati.
    Perche quando avevo 6 anni ho avuto l’enocemia,e sono stato in ospedale per 2 anni,e ho anche dovuto fare un trapianto di midollo osseo,e vorrei sapere se questa mia malattia che ho avuto potrebbe succedere la stessa cosa con i miei figli.
    Ora ho 19 anni per il momento non li voglio perche non posso mantenerli,e comunque ora sono completamente guarito non prendo più medicine,guarito al 100 x 100 ma vorrei sapere se potrebbe succedere la stessa cosa con i miei figli.
    RISPOSTE SERIE.

  60. Superman Says: marzo 27, 2013 at 1:56 pm

    Cosa fanno fare di solito al tirocinio del primo anno di infermieristica?? Grazie :)

  61. Ciao! Frequento il primo anno di infermieristica, ma vorrei cambiare, vorrei passare ad igiene dentale. Posso fare il passaggio di facoltà senza dover rifare il test d’ingresso l’ anno prossimo?

  62. Allora sono Nigeriano , Mi chiamo Lawrence e sn nato e cresciuto in Italia i miei genitori sono divorziati da 5 anni ho una malattia al midollo osse che mi provoca dolori agli altri si chiama anemia falciforme , ora mia madre vuole andare a vivere a Berlino ci sn stato per un mese poi sn tornato da mio padre a Milano ( non mi è piaciuta berlino) li ho visti strani i tedeschi , Ora sto chiedendo a mio padre un modo per andare in Canada io adoro il canada Perchè possiede le 2 cose che piu amo in questo mondo 1 La Neve e secondo La tolleranza ( non sono per niente razzisti) .
    Ora il mio piano sarebbe Fare un trapianto di midollo osseo all’ospedale san gerardo di monza o san raffaele di Milano è Indifferente , poi Chiedere un visto per andare in canada , arriverò li dopo 3 mesi sarei Clandestino ma mio padre dice che ci sarebbe una formazione clericale africana che sarebbe disposta ad invitarmi e darmi istruzioni per arrivare a qualcuno che mi puo dare i documenti .
    Che ne pensate Non mi importa nulla della cittadinanza Italiana , Non mi interessa nulla della germania Voglio solo Levarmi dalle scatole questa malattia e diventare Indipendente E ANDARE NEL PAESE DEI MIEI SOGNI !! dite che ce la posso fare?

  63. Non so perchè ma tanta gente mi dice che infermieristica è più bella di medicina… E io sono in palla perchè se a settembre dovessi passare entrambi i test non saprei proprio dove buttarmi…

  64. SKATEskum Says: marzo 30, 2013 at 5:30 pm

    In breve, la storia è questa (per una fiction che sto scrivendo): una persona ha bisogno di un trapianto di midollo osseo, ma non si trovano donatori né consanguinei, perché è stata data in affidamento fin dalla nascita. Un suo amico medico ritraccia il padre naturale (che non sa nulla della sua esistenza), il quale ha ora una famiglia e un altro figlio di 12 anni. Il medico chiede di poter fare il test al bambino, ma il padre rifiuta, così il medico rapisce il ragazzino e fa il test (compatibile) e il prelievo personalmente, pur consapevole di andare incontro a dei gravi problemi con la legge.
    Ora, mi piacerebbe che uno studente o un laureato in Giurisprudenza cercasse di ipotizzare l’entità della pena che un tribunale potrebbe stabilire per un misfatto del genere (la storia è ambientata a San Francisco), e se il trapianto potrà dunque essere effettuato (troverei assurdo il contrario).
    Non so se alcuni elementi possono fungere da attenuanti:
    – la persona che sta male è stata concepita con uno stupro a suo tempo non denunciato ma testimoniato dal diario della madre naturale, che è morta di parto.
    – il medico ha ovviamente agito per amore, e quindi per un sentimento che ha alterato la sua razionalità: si può ricorrere a una possibile infermità mentale? Nel caso, con quali conseguenze?
    Vi sarei molto grata se cercaste di fornirmi ipotesi più dettagliate possibile, attendendovi prettamente alla sfera giuridica, a prescindere dal carattere eccessivamente fantasioso della trama.
    Ringrazio anticipatamente chi vorrà rispondermi in maniera plausibile.

  65. ericmreitz Says: marzo 30, 2013 at 5:37 pm

    buongiorno a tutti,volevo appunto avere delle info x la donazione del midollo osseo.mia mamma vorrebbe farlo ma prima vorrebbe sapere un po’ di più…prima di ttt se fa male e poi ke tipo di anestesia viene utilizzata?epidurale o totale? insomma ttt qllo ke sapete su qst,grz mille a ttt.vi auguro una buona giornata

  66. have faith Says: marzo 30, 2013 at 5:37 pm

    E’ possibile che un ragazzo subisca un trapianto di midollo osseo per guarire da porfiria da un giorno all’altro e dopo 12h riprenda già la vita di tutti i giorni? Sapevo che erano necessarie settimane in isolamento per permettere alle cellule staminali di iniziare a produrre globuli bianchi, eritrociti e piastrine autonomamente e portarli a livelli elevati. Ora vorrei sapere se un’eccezione del genere è possibile. Una persona può riprendere la vita di tutti i giorni sopo meno di 12h da un intervento del genere?

  67. Ipotizziamo….
    siete compatibili per un trapianto di midollo osseo con un malato di leucemia…ma venite a sapere che il malato in questione anni prima ha molestato le figlie.
    …cosa decidete di fare?
    Lo aiutate e gli salvate la vita o preferite salvare le vite future di creature innocenti?

  68. Ditemi qualche film non tanto famoso, qualcosa che posso non aver visto…… Ciao
    Casper già visto! E’ bellissimo!!!
    Casper già visto! E’ bellissimo!!!

  69. TommyKay Says: marzo 30, 2013 at 5:58 pm

    Se volessi donarlo subito, senza aspettare più di qualche mese, potrei farlo?
    Posso richiedere l’anestesia totale?
    C’è una grande richiesta di questo tipo di donatori?

  70. have faith Says: marzo 31, 2013 at 7:29 am

    ringraziando il cielo non ho nessun familiare o amico malato grave i fin di vita, tuttavia vorrei donare il midollo osseo ma a quanto pare si puo solo da 18 anni in su…
    Se potessi lo donerei subito xk potrei essere l’unica compatibile sulla terra cn qualcuno k ne ha bisogno adesso…nn ci si potrebbe iscrivere all’albo dei donatori a 16 anni e mezzo?
    Ah ok :(

  71. Squall Leonhart Says: aprile 1, 2013 at 10:47 pm

    Ho letto che molte persone muoiono subito dopo aver fatto Un trapianto di midollo osseo , Io devo farlo per anemia falciforme , e non da un fratello da uno sconosciuto quindi è un’operazione che non è mai stato fatto prima d’ora voi cosa ne pensate ^? Ho paura di muorire veramente , poi in altri trapianti fatti in precendenza ho letto che non riescono a ripendersi dall’operazione sono deboli e la loro vita non torna alla normalità !!! Aiutatemi vi pregooo Io voglio guarire da questa sorte maledetta che Ho!
    sunshine mi hai spaventato cosa intendi non poter tornare alla vita di prima???
    Cosa significa
    ??
    Io faccio il trapianto per stare meglio non per ridurmi peggio di quanto nn sto giaa messo vi prego chiarite le risposte Così spaventate la gente !
    Grazie A tutti per le risposte ! :) hO TROVATO 16 DONATORI COMPATIBILI ! :) Devo ritenermi fortunato =) IL FATTO STA CHE DOPO NON POSSO PIU AVERE FIGLI E IO CI PENSO OGNI TANTOO A QUESTA COSA perchè La chemio che dovrebbe distruggere il mio vecchio midollo Distruggerebbe anche gli spermatozoi :(

  72. Cpt Excelsior Says: aprile 2, 2013 at 5:14 pm

    stamattina mi ha chiamato l admo, chiedendo un colloquio con me e mio marito. mi hanno accennato alla possibilità di mettere i bimbi in lista come donatori di midollo osseo.
    ho chiesto lumi, se chiamano tutti i genitori, mi hanno risposto di no, che siamo stati contattati poichè io ho donato il sangue cordonale.
    logicamente al colloquio ci andrò, magari è solo informativo per un futuro…

    però mi chiedo, se mi chiamassero perchè uno dei miei bimbi risulta compatibile.. che farei??

    se fossi io a dover donare direi si all istante, ma posso decidere io per i miei figli?

    mi è venuto in mente il film dell altra sera “la custode di mia sorella”.. lì siamo un po’ agli estremi… ma voi direste si oppure no senza remore??
    @ donare tra fratelli o cmq tra famigliari ok… ma per uno sconosciuto?? di cui cmq mai sapreste il nome e mai sapreste se è andato tutto bene??
    @ solovivendo… la risposta è scontata… ma io, mamma, me la sento di obbligare MIO figlio che non può scegliere da solo ad affrontare una anestesia generale e un intervento che è cmq doloroso?? le reazioni all anestesia esistono, non sono una invenzione…

    ci sono ADULTI razionali, maggiorenni e vaccinati che non donano neanche il sangue per scelta…

  73. everydayGuitarist Says: aprile 3, 2013 at 9:44 am

    Salve a tutti ho 17 anni e soffro da quando sn nato di anemia falciforme , sn mesi che giro per il web nella speranza che arrivino notizie di possibile cura a questa mallattia , ho sentito delle cellule staminali , tapianto di midollo osseo e altre cose tutte cose sperimentate sui topi … perchè mi perchè la comunità sanitaria non si muove ad aiutare la gente malata a dare qualche barlume di speranza a queste persone che come me soffrono ogni giorno per via di un difetto al DNA ?’
    io non ho problemi agli organi penso sono ancora giovano e aspiro tanto a un trapianto di midollo osseo per guarire da questa morsa che mi porta dolore e disperazione a me e alla mia famiglia e a chi mi sta intorno (scuola amici .. parenti eccc) io voglio sapere da voi esperti se è possibile trovare un donatore sicuro un donatore che mi possa donare il suo midollo senza farmi incobere a un tumore
    o qualche altra complicanza che mi possa rovinare ancora di piu ? Graziemille per le risposte ….

  74. quando si fa il trapianto di midollo osseo, il dna del ricevente subisce mutazioni?
    se si, xke?

  75. Rassling Fundamentals Says: aprile 5, 2013 at 2:23 am

    Ho una grave malattia che si puo guarire solo tramite un trapianto di midollo osseo , ho avuto e ho tutt’ora grai problemi famigliari , n nel bel mezzo di una confusione famigliare e nel bel mezzo di un trasferimento da Italia a Berlino quindi non parlatemi di amici che li ho persi tutti .
    Oa con questa malattia non posso lavorare , ho dolori forti ogni tanto, e quando vengono non posso gestirli da solo cmq e un casino totale , e con i problemi famigliari che ho voglia di scappare so che voi direte i problemi sono passeggeri tutto si risolvera , io non credo proprio.
    Ho 19 anni e soffro molto per tutto cio che mi succede vorrei essere “sano” e indipendete
    e ora sto pensando di fare un trapianto di Midollo osseo , ma mia madre ha detto ai dottori che devo trasferirmi e ho paura che abbiano buttato via tutti i miei fascicoli e non mi considerano piu ora che sn a berlino cmq venerdi torneo in italia e gli chiedero ….
    Scusate per la confusione di questa domanda non siete obbligati a rispondere so che molti non sapranno che dire ed e leggittimo volevo solo farvi sapere ! Magari qualcuno ha qualcosa da dire
    cmq la malattia in quetione e L’anemia falciforme andate wikipedia per saperne di piu
    Vorrei tanto poter vivere da solo e fare i miei soldi ma ora mi endo conto che sara molto dura!

  76. Salve a tutti , vi racconto prevemente la mia storia
    Nato grave malattia genetica al midollo osseo , genitori caduti nella disperazione , 18 anni realizzo che devo guarire per aiutare la mia famiglia , cerco donatore.
    Oggi 19 anni vivo in Germania trasferito improvisamente dall’italia alla germania , discutendo con i dottori tedeschi riguardo al trapianto.
    Nessuna maturità cause trasferimento fermato in 4 superiore ( istituto eletrotecnico ) , non sono mai stato bravo in matematica , e a scuola in generale , ma sono sempre stato un tipo con una grande immaginazione , ok ora corso di tedesco dura un’anno non ancora finito finirà dicembre 2012 ,poi entro in una scuola per avere la maturità qui in Germania , poi finità la maturità Universita tecninca di Berlino Luft-und Raumfahrttechnik ( Ingegneria aerospaziale) ci voglio provare anche se la strada è ancora lunga !
    Devo imparare il tedesco
    Devo diplomarmi in 5 superiore
    Devo fare il trapianto di midollo osseo
    Devo essere accettato nell’univeristà !

    RAGAZZI COSA NE PENSATE , AVETE MAI VISTO UNA PERSONA COSì MESSA MALE MA ALLO STESSO TEMPO COSì AMBIZIOSA ?

    Stupidità forse ?

    Cosa ne pensate !
    Incoraggiatemi o datemi un valido motivo o meglio dire un saggio motivo per abbassare le ali.
    Grazie di cuore per le vostre risposte , a leggerle mi torna la voglia di tutto!

  77. Salve a tutti , vi racconto prevemente la mia storia
    Nato grave malattia genetica al midollo osseo , genitori caduti nella disperazione , 18 anni realizzo che devo guarire per aiutare la mia famiglia , cerco donatore.
    Oggi 19 anni vivo in Germania trasferito improvisamente dall’italia alla germania , discutendo con i dottori tedeschi riguardo al trapianto.
    Nessuna maturità cause trasferimento fermato in 4 superiore ( istituto eletrotecnico ) , non sono mai stato bravo in matematica , e a scuola in generale , ma sono sempre stato un tipo con una grande immaginazione , ok ora corso di tedesco dura un’anno non ancora finito finirà dicembre 2012 ,poi entro in una scuola per avere la maturità qui in Germania , poi finità la maturità Universita tecninca di Berlino Luft-und Raumfahrttechnik ( Ingegneria aerospaziale) ci voglio provare anche se la strada è ancora lunga !
    Devo imparare il tedesco
    Devo diplomarmi in 5 superiore
    Devo fare il trapianto di midollo osseo
    Devo essere accettato nell’univeristà !

    RAGAZZI COSA NE PENSATE , AVETE MAI VISTO UNA PERSONA COSì MESSA MALE MA ALLO STESSO TEMPO COSì AMBIZIOSA ?

    Stupidità forse ?

    Cosa ne pensate !
    Incoraggiatemi o datemi un valido motivo o meglio dire un saggio motivo per abbassare le ali.

  78. se qualcuno ha una malattia nel midollo osseo e bisogna fare il trapianto è una malattia che rischia la morte???e inoltre ki dona il midollo osseo deve essere piu grande o piu piccolo di ki lo riceve???
    e ke erà si deve avere x donare il midollo osseo??

  79. In Italia è vietato? Se sì, perché?

  80. Mi piace scrivere racconti amatoriali, quindi pongo questa domanda per un semplice scopo di fiction.
    La trama di un mio racconto, ancora solo abbozzato, prevede questa situazione:
    il protagonista è uno specializzando in medicina interna, la cui fidanzata si ammala di leucemia e ha bisogno di un trapianto di midollo osseo. Ma lei non sa chi siano i propri genitori perché è stata data in affidamento e cresciuta in un orfanotrofio, perciò il ragazzo compie delle indagini e infine riesce a trovare il vero padre della ragazza, che ormai si è rifatto una famiglia con una donna diversa da quella con la quale l’aveva avuta, ed ha anche un figlio di cinque anni.
    Il protagonista cerca in tutti i modi di convincere l’uomo a far fare al figlio (che è dunque il fratellastro della sua fidanzata) il test di compatibilità, ma sia lui che la moglie rifiutano in tronco.
    Allora il giovane, preso da un raptus, rapisce il bambino, lo porta in ospedale e lo sottopone al test, pur sapendo di mettersi, con un simile gesto, in grossi guai.
    Ora, vorrei chiedere a chi è esperto in campo legale: qual’è la pena per uno che compie un tale abominio su un bambino? Quanti anni di carcere sono ipotizzabili? Arresti domiciliari? Infermità mentali?
    Quali sono i possibili esiti legali di una faccenda come questa? Io posso avanzare delle ipotesi, ma solo in maniera approssimativa.
    Mi piacerebbe sentire il parere, preferibilmente, di qualcuno laureato o laureando in giurisprudenza. Grazie a coloro che risponderanno.
    Per una lombare (test per l’analisi del midollo osseo), in genere non si fa l’anestesia, nè serve una sala operatoria. Io non ho studiato medicina, ma ho visto tanti telefilm medici, e un simile test è stato sempre fatto nella camera stessa dei pazienti, al massimo forse in anestesia locale.
    Ho in effetti immaginato che il ragazzo facesse tutto inizialmente da solo, può sembrare strano ma è tecnicamente possibile, poiché sa come funziona la struttura dall’interno. Suo padre è primario dell’ospedale (cosa che non ho specificato nel mio succinto racconto perché non serviva ai fini della mia domanda): ovviamente non approverebbe perché ciò che fa è una follia, ma il ragazzo sa anche che, provata la presunta positivià del test, in qualche modo gli spianerebbe la strada.
    E comunque il finale che ho stabilito non è a lieto fine, per la ragazza non ci sono speranze. Vorrei solo maggiori delucidazioni per sapere come “comportarmi” con lui, se farlo marcire in galera per 15 anni o rimandarlo a
    … a casa, con l’infermità mentale.

  81. É una lunga storia. Ho avuto una malattia da quando avevo sei mesi e facevo trasfusioni di sangue e piastrine continuamente,tutto questo per 10 anni poi ho fatto il trapianto di midollo osseo e sembra andare tutto bene. Sono venuto a scuola da questo anno scolastico. Beh certo scuola la facevo tramite skype,non stavo a fare niente. Ora che sono venuto,non riesco ad “inserirmi” con i miei compagni,mi sento solo. Forse perché ho passato 10 anni da solo. Forse perché sono diverso da loro,che fanno tante sciocchezze mentre io non le ho mai fatte. Mi aiutate?

  82. raga l’uscita continuamente di sangue dal naso dp 2-3 settimane dal trapianto midollo osseo è un fatto grave??? come mai esce?
    i medici hanno dt ke il trapianto è riuscito al 100%
    trapianto ragazza giovane…

  83. Salve a tutti , io mi chiamo Lorenzo ho 19 anni e sono un ragazzo di colore ho un grave problema , faccio delle litigate terrificanti con mia madre in particolare !
    Ci siamo trasferiti a Berlino perchè mia madre ha trovato un modo per vivere senza lavorare , ho perso tutti gli amici e sono abbastanza depresso ho altre due sorelle che vivono con me e mia madre e ho ( che non vivono con me) due fratellastri uno di 1 anno e l’altro ha 33 anni , I miei genitori hanno divorziato quando ancora vivevo in italia , beh è storia passata anche se certe immagini mi sono rimaste impresse nella mente come per esempio vedere il proprio padre piangere dal dolore !
    Vorrei spiegarvi brevemente cosa è successo , facciamo fatica a mangiare perchè diciamo che praticamente nessuno lavora , io vado a scuola di lingua e mia madre dice di non riuscire a lavorare , e in più io ho una malattia rara e pericolosa sono fisicamente e mentalmente sano sono alto e magro e non sn ritardato mentale Ma ho un problema al midollo osseo e non produco globuli rossi Normali quindi soffro di dolori e affaticamento .
    AVendo questo problema non posso andarmene di casa almeno fino a quando non avrò fatto un trapianto di midollo osseo e non sarò dichiarato Guarito , ( la cosa per ora procede il donatore cè ecc) . Mia madre pensa che io la voglia uccidere perchè dice che io non sono riconoscente e sono sempre incazzato Io urlo come un matto lei urla come una matta ci insultiamo di brutto e lei cerca anche di spaccare le mie cose elettroniche( computer playstation ecc)
    Non so se la capisce o no che io vivo ancora in questa maledetta casa solo perchè sono malato perchè se fossi stato sano me ne sarei gia andato da tempo , Avrei già un lavoro e una casa in affitto o qualcosa del genere !
    Lei mi dice spesso sono stufa di voi ( me e ele mie sorelle) tornate in italia da vostro padre !
    E mi minaccia che chiamerà il mio fratellastro di 33 anni ( il primo figlio di mia madre) che verrà a picchiarmi ( sapete gli africani amano la violenza e non usano il cervello velo dico io) io di certo non mi faccio vedere intimorito , però dico sempre a mestesso se non avessi questa malattia lo ammazzerei di botte quello !
    Ora non so più come convivere con la mia stessa madre e questa malattia mi rende vulnerabile e debole aspetto questo trapianto di midollo osseo così da potermene andare e menare quello che loro chiamano fratello! E infine viviere in una casa mia e fare i miei soldi e sentirmi autono e non sentire più sensi di colpa solo perchè sono malato!
    Ora tengo un coltello sotto al cuscino così nel caso che arriva quello lo tiro fuori per difendermi io non ho paura sono coraggioso!

  84. Premessa in questi anni della mia vita le cose vanno Incredibilmente storto ho 18 anni sono triste e la mia famiglia è in una situzione confusionale critica e sn anche portatore di una grave malattia curabile solamente con un trapianto al Midollo Osseo ( la quale credo che farò entro dicembre) ! anche se cio mi renderà sterile …
    Va beh veniamo alla domanda Siccome le cose vanno molto storte voi pensate che Scrivendo un racconto nella quale scrivo come vorrei che mi andassero le cose , quanti soldi vorrei avere che ragazza vorreiavere , la salute che vorrei avere che lavoro vorrei avere ecc dite che mi possa giovare per andare avanti o potrebbe solo farmi più male !?
    Grazie per la risposte
    Volevo sottolineare che ho detto STERILE – non IMPOTENTE =D ( i love yahoo answer )
    NON HO IL CORAGGIO DI SCEGLIERE UNA ” MIGLIORE RISPOSTA ” SIETE STATI TUTTI TROPPO GENTILI GRAZIE DI CUORE !

  85. Come nei casi di leucemia, non so se tale operazione richiede anche una trasfusione ematica

  86. (avendo un donatore)anche se non è andato in remissione completa?
    già sono state fatte tre chemio, nel caso che non c’è remissione completa si può fare il trapianto?cioè se il midollo non è completamente pulito
    grazie per la risposta,….spero che ci siano cmq altri che rispondono alla mia domanda

  87. Paziente leucemico di razza mista non può trovare donatori di midollo compatibili
    allora questa notizia è falsa?
    HAYWARD, California – Se Nick Glasgow fosse stato bianco, avrebbe avuto quasi il 90% di possibilità di trovare un donatore di midollo osseo compatibile che avrebbe potuto curare la sua leucemia.
    Ma poichè il ragazzo, 28 anni e bodybuilder, è per un quarto giapponese, il suo medico gli ha annunciato che le prospettive per lui sono fosche. Le origini di Glasgow rendono quasi impossibile trovare un donatore, il quale solitamente proviene dallo stesso gruppo etnico del paziente.
    “Il medico non ha detto che la probabilità è minima. Non ha detto che sarebbe stato difficile. Ha detto ‘nessuna possibilità’ ” dice la madre di Glasgow, Carole Wiegand, con le lacrime agli occhi. “Quando Nick lo ha sentito, è crollato”.

  88. Salvatore Says: aprile 14, 2013 at 9:51 pm

    Se una persona dovesse sottoporsi ad un trapianto di midollo osseo e riceverne uno incompatibile ci sono possibilità che questo individuo muoia?
    Vi ringrazio anticipatamente. :)

  89. Salve a tutti ho 17 anni e soffro da quando sn nato di anemia falciforme , sn mesi che giro per il web nella speranza che arrivino notizie di possibile cura a questa mallattia , ho sentito delle cellule staminali , tapianto di midollo osseo e altre cose tutte cose sperimentate sui topi … perchè mi perchè la comunità sanitaria non si muove ad aiutare la gente malata a dare qualche barlume di speranza a queste persone che come me soffrono ogni giorno per via di un difetto al DNA ?’
    io non ho problemi agli organi penso sono ancora giovano e aspiro tanto a un trapianto di midollo osseo per guarire da questa morsa che mi porta dolore e disperazione a me e alla mia famiglia e a chi mi sta intorno (scuola amici .. parenti eccc) io voglio sapere da voi esperti se è possibile trovare un donatore sicuro un donatore che mi possa donare il suo midollo senza farmi incobere a un tumore
    o qualche altra complicanza che mi possa rovinare ancora di piu ? Graziemille per le risposte ….

  90. Mia mamma da 6 mesi ha avuto il trapianto da donatore, può stare a contatto con bimbi che da poco sono stati vaccinati per la meningite?

  91. Christian Says: aprile 16, 2013 at 5:14 pm

    ce qualche medicina che e contro questa gvhd?? per farla sparire del tutto gvhd dal trapianto di midollo osseo

  92. Io sono già donatrice si sangue e mi è stato proposto di sottopormi all’esame per la donazione del midollo osseo… c’è qualcuno che magari l’hai già fatto e sa spiegarmi bene come funziona tutta la procedura???

  93. Qualcuno ha in mente qualche problematica in particolare che potrei trattare per una tesi di laurea riguardo l’assistenza infermieristica nel paziente sottoposto al trapianto di midollo osseo

  94. Al convegno di Atlanta un oratore dopo l’altro ha ammesso di aver sviluppato per la prima volta una tecnica particolare curando i testimoni di Geova. Molti hanno espresso gli stessi sentimenti del dott. James Schick, del Centro Medico Regionale di Encino-Tarzana, a Los Angeles, il quale ha osservato che grazie alle nuove metodiche impiegate con bambini prematuri di testimoni di Geova, adesso con i suoi piccoli pazienti usa meno del 50 per cento di sangue. Naturalmente queste nuove metodiche si sono dimostrate preziose anche con gli adulti.

    Il dott. Jean-François Hardy, dell’Istituto di Cardiologia di Montreal, ha osservato: “Non si può arrivare alla chirurgia senza sangue con un singolo intervento terapeutico . . . Piuttosto questo obiettivo si può raggiungere solo con la combinazione di varie metodiche”.

    Alcune delle nuove metodiche sono (1) la preparazione preoperatoria, (2) la prevenzione di emorragie durante l’intervento e (3) la terapia postoperatoria. Ovviamente su tutti gli interventi chirurgici influisce enormemente il fattore tempo, vale a dire se c’è il tempo di preparare il paziente per l’operazione o se si deve eseguire un intervento d’emergenza.

    L’approccio ideale alla chirurgia senza sangue è la terapia preoperatoria che migliora i valori ematici e la salute generale del paziente. Questa include la somministrazione di potenti integratori del ferro e di vitamine, come pure, se è il caso, di dosi di eritropoietina sintetica, sostanza che stimola il midollo osseo a produrre globuli rossi più in fretta. La tecnologia che permette la microanalisi consente di prelevare meno sangue per i test eppure ottenere migliori risultati dai prelievi fatti. Questo è indispensabile per i bambini prematuri e per i pazienti più grandi che hanno perso molto sangue.

    Pure utili sono gli espansori plasmatici, fluidi somministrati per via endovenosa che aumentano il volume del sangue. In alcune strutture viene usata anche la camera iperbarica per sopperire al bisogno di ossigeno del paziente che ha perso molto sangue. Ad Atlanta il dott. Robert Bartlett ha spiegato che la camera iperbarica è uno strumento potente, ma va usato con cautela perché l’ossigeno in dosi massicce è tossico.

    Per quanto riguarda la prevenzione di emorragie durante l’operazione c’è tutta una serie di tecniche e strumenti nuovi. Questi permettono di ridurre al minimo la perdita di sangue; sono meno invasivi, poiché riducono al minimo la perdita di sangue e il trauma; oppure consentono di raccogliere immediatamente e riusare il sangue del paziente stesso che sarebbe andato perso durante l’intervento. Prendiamo in esame solo alcune delle nuove tecniche.

    ▪ Il termocauterio arresta l’emorragia grazie al calore.

    ▪ L’elettrocauterio ad argon aiuta a fermare l’emorragia durante l’intervento.

    ▪ Il bisturi a ultrasuoni sfrutta le vibrazioni e l’attrito per incidere e al tempo stesso far coagulare il sangue.

    ▪ Durante certi tipi di interventi spesso si usano farmaci come l’acido tranexamico e la desmopressina per facilitare la coagulazione del sangue e ridurre l’emorragia.

    ▪ L’anestesia ipotensiva riduce la perdita di sangue abbassando la pressione sanguigna.

    Pure significativa è la disponibilità di macchine sempre migliori per il ricupero intraoperatorio del sangue. Durante l’operazione queste ricuperano e riusano immediatamente il sangue del paziente stesso, senza che debba essere conservato. Le macchine più nuove, pur rimanendo collegate al paziente, possono persino separare i componenti del sangue e riutilizzare quelli necessari.

    Dopo il convegno di Riga, essendo venuti a sapere del bisogno della Lettonia, i testimoni di Geova della Svezia hanno donato alla Lettonia due “cell saver”. L’arrivo del primo e i benefìci della chirurgia senza sangue hanno suscitato tanto entusiasmo in Lettonia che ne ha parlato la televisione nazionale.

    La terapia postoperatoria include molte delle stesse diete antianemiche usate nella preparazione preoperatoria. Tuttavia dopo l’operazione spesso è più facile curare i pazienti non trasfusi di quelli trasfusi. Perché?
    Risultati sorprendenti

    I chirurghi hanno riscontrato che anche se le tecniche che eliminano l’uso del sangue spesso richiedono più lavoro prima e durante l’intervento, sono più vantaggiose per i pazienti perché accelerano i tempi di ricupero postoperatorio. Non ci sono le complicazioni che spesso accompagnano le trasfusioni. È stato documentato che i pazienti che non hanno ricevuto sangue hanno degenze più brevi.
    4 settimane fa
    Dettagli aggiuntivi
    Il dott. Todd Rosengart, del New York Hospital-Cornell University Medical Center, ha notato che gli otto passi della metodica da loro seguita per la conservazione del sangue hanno permesso di eseguire con fiducia complessi interventi a cuore aperto. Il dott. Manuel Estioko, del Good Samaritan Hospital di Los Angeles, ha parlato della loro “vasta esperienza con centinaia di operazioni a cuore aperto senza sangue”. Il dott. S. Subramanian ha parlato degli o
    Il dott. S. Subramanian ha parlato degli ottimi risultati avuti con operazioni a cuore aperto senza sangue eseguite su bambini nell’Ospedale Infantile di Miami.

    Gli interventi di chirurgia ortopedica, specie l’artroprotesi d’anca, presentano seri problemi. Eppure il dott. Olle Hägg, dell’Ospedale di Uddevalla, in Svezia, ha riferito a Riga che unendo “tecnica chirurgica e precisione” sono stati in grado di ridurre notevolmente la perdita di sangue nei pazienti testimoni di Geova. In effetti Richard R. R. H. Coombs, dell’Imperial College School of Medicine di Londra, ha detto
    4 settimane fa

    ,ha detto che “il 99,9 per cento di tutti gli interventi di chirurgia ortopedica si può fare senza . . . trasfusioni di sangue”.

    Il futuro

    Il numero di ospedali e medici che usano metodi senza sangue continua ad aumentare. E i convegni in cui si scambiano queste informazioni sono stati estremamente utili, dato che i medici vengono a sapere di alternative che sono state provate con successo e son
    e sono seguite regolarmente.

    Il dott. Richard Nalick, della facoltà di medicina dell’Università della California meridionale, ha detto: “C’è un numero sempre maggiore di persone che desidera cure mediche e interventi chirurgici senza sangue . . . La medicina e la chirurgia senza sangue sono metodi d’avanguardia e non vanno confuse con una ‘terapia alternativa’ meno efficace”.

    Poiché i problemi legati alle trasfusioni di sangue rimangono e la richiesta di terapie alternative da parte del pubblico aumenta, il futuro della chirurgia senza sangue sembra luminoso.
    @MARCO MOSETTI, VISTO CHE IO HO SOLO LA TERZA MEDIA, MI POTRESTI TRADURRE QUESTA PAROLA? الشخص الغبي
    GRAZIE @PATMOS, @DON VITUCCIO @NICK (STIMA RECIPROCA)! :)

  95. Scusate ma una mia amica deve fare 1trapiano di midollo osseo e volevo sapere alcune cose:
    -Quanti giorni deve essere ricoverata prima dell’intervento?
    -Quanti i giorni di degenza?
    -dopo questo trapianto potrà avere una vita normale?
    -anche in questo intervento ci può essere il “Rigetto”? in qul caso che succede?
    -potrò andare a trovarla?
    e se c’è qualcuno che può darmi ancora più informazioni su questa cosa è ben accolto
    Vi ringrazio tt giâ in anticipo graziexD

  96. inoltre compatibile al 100% con il donatore

  97. salve a tutti mi chiamo valentina e ho 17.Mesi fa ho saputo che una mia prof.ha bisogno di un trapianto di midollo osseo perche è malata di leucemia.ecco io vorrei fare la pazzia di donare il mio midollo nel caso fossi compatibile,ma ho bisogno di qualche aiuto,vorrei sapere mi sapete dire con precisione quali sn le analisi precise da fare e quali sono le procedure da seguire per poi arrivare alla donazione?so benissimo che la compatibilita e 1 su 100 milioni pero a me nn costa nulla tentare…potrei sapere che percorso ce da seguire,le analisi da fare e tutto il resto?grazie mille in anticipo

  98. Ho un’amica che l’ha scoperto da poco, lei non ha fratelli o sorelle, i genitori possono farlo o no? e poi volevo informazioni su come si può donare il midollo, cosa ti fanno per vedere se è compatibile e farti mettere nei registri? solo un prelievo di sangue? e se per caso trovassi qualcuno compatibile come avviene il trapianto? e che probabilità c’è di trovare qualcuno compatibile tra i donatori non famigliari? tipo altri parenti come i cugini potrebbero avere il midollo simile?
    si ma mi chiedevo se i genitori ce l’hanno uguale ai figli oppure sarebbe come se lo donassero solo per disperazione, come ultima spiaggia..comuqnue grazie mille!!

  99. Salve, sto scrivendo una storia (per un concorso) in cui si parla del trapianto midollare per sconfiggere la leucemia. Cerco qualcuno che possa aiutarmi a completare le parti più tecniche della vicenda. Grazie a tutti per l’attenzione.
    Grazie Silvano, ma ho bisogno di attingere da esperienze dirette.

  100. Sto studiando l’ immunità ai trapianti, e mi è sorto un dubbio: dopo un trapianto di midollo osseo in persone adulte si assiste a un “ri-sviluppo” del timo?
    Perché ho pensato che i linfociti che si sviluppano dal midollo trapiantato dovranno pur maturare da qualche parte… Chi può rispondere alla mia domanda?
    Grazie in anticipo per le risposte…

  101. vorrei sapere se quando una donna effettua un trapianto di midollo osseo rimane sterile??secondo voi è possibile?

  102. che effetti collaterali può avere a lungo termine?

  103. Ciao a tutti. Un mio amico, quando aveva circa un anno, è stato operato al midollo osseo. So solo che sua madre glie ne ha donato parte, salvandogli la vita. A 18 anni (ora ne ha quasi 16) dovrà essere di nuovo operato (credo allo stesso modo di quando era piccolo). Lo so che è sopravvissuto già quando aveva un anno, ma x sicurezza vorrei sapere… all’età di 18 anni avrà qualche rischio in più? Potrebbe rischiare la vita? I dottori gli hanno detto che l’operazione sarà pesante. Grazie.

    PS: Non sono esperta in questo campo… scusate perciò l’ignoranza.
    non so molto, però credo che sia un problema riguardante il sistema immunitario…
    una volta al mese, infatti, deve farsi una specie di igniezione senza il quale non può vivere poichè lui ha qualcosa al sistema immunitario che non rammento… (da quel che so)

  104. Salve ragazzi, la mia ragazza ha la leucemia, fa esami da un anno, e circa 2-3 settimane fa ha svolto il trapianto di midollo osseo…
    il trapianto hanno detto i medici che è riuscito al 100%
    oltre al rigetto potrebbe esserci qualke altro problema?
    grz mille
    ciauu
    ah cmq la mia ragazza e la donatrice, x fortuna sono perfettamente compatibiliii

  105. Ciao, sono una ragazza di 16 anni e data la mia afflizione interna ho voglia di liberare tutto ciò che ho dentro raccontandovi di mia madre. Lei, la persona più importante della mia vita, ha affrontato ben due grandi e tremende patologie: tumore al seno e trapianto di midollo osseo. Avevo 10 anni quando tutto è iniziato. E da allora la mia vita non è mai stata ordinaria, le lacrime hanno inondato il mio viso ancora infantile e ignaro della realtà, di ciò che stava accadendo. Sapevo solo che avrei potuto perdere una madre da un momento all’altro, senza che lei mi avesse accompagnato al mio primo giorno di liceo, o mi avesse sostenuto con la sua grande forza d’animo al mio esame di maturità o nella laurea. Tralasciando i dettagli, è riuscita a guarire e sembrava di essere quasi del tutto guarita quando, alle ultime analisi, i globuli e le piastrine sono risultati bassi. Una pugnalata. Una bruciatura. Una tortura. Ho subito avuto un flashback di tutto quanto, di tutta la sofferenza e di tutte le torture che mia madre ha subito! E la consapevolezza che potrebbe peggiorare non è tardata ad arrivare, così sono affogata in un mare di lacrime, e ora eccomi qui a scrivere. Non so come chiamarlo questo, sfogo, autolesionismo, domanda o incazzatura che sia. Mi trovo in un punto cieco. Non so se pensare in positivo o negativo, ho paura di guardare mia madre negli occhi, ho paura di parlarle, ho paura di cercare di distrarmi studiando. Perchè esistono le malattie? Perchè ci sono bambine sfortunate come lo sono stata io? Perchè mi manca la forza d’animo? Perchè la vita è così perfida?
    @talullah, ti aggiungo su facebook, se ti va di dirmi il nome.. è l’unico modo che abbiamo per parlare in privato..

  106. Veronica Says: maggio 2, 2013 at 3:47 pm

    Si è riusciti per esempio anche solo in via sperimentale e in centri ultraspecialistici:
    a far muovere un paraplegico
    a riparare un tessuto (cardiaco, cerebrale etc…)
    a far ricrescere denti nuovi
    a far ricrescere tessuto cartilagineo nelle zone opportune per combattere l’artrosi
    altro…
    Il fatto è che da 10 anni si sente un gran parlare delle miracolose possibilità terapeutiche di queste cellule, ma mi sembra che all’atto pratico siamo ancora ben lontani da raggiungere qualsiasi obbiettivo pratico.
    è vero?

  107. in prevenzione di malattie come la leucemia, non esistono banche che legalmente possono certificarti il midollo e rilasciartelo al momento del bisogno???

  108. il suo midollo osseo non produce più nè piastrine nè globuli rossi e bianchi, trasfusioni a parte gli hanno provato a fare delle terapie che andavano bene x un pò poi era di nuovo punto a capo.
    ora i medici hanno optato x il trapianto di midollo osseo, quello che vi chiedo è se lo sapete quanto può essere rischioso questo intervento e tutto quello che potete sapere a riguardo e se poi una volta trapiantato arriva con il non avere più problemi di nessun tipo in più se mi sapete dire qualcosa di più sulla malattia che può avere….
    Scusate ma sono preoccupata….

  109. In Dr. House c’era una paziente che si doveva sottoporre a un trapianto di midollo osseo e l’hanno portata in una stanza per l’isolamento…
    Era in piedi con delle cose per sostenerla, ha dtt ke ci volevano 2 settimane di isolamento poi trapianto e 2 settimane prima che il midollo incominciasse a funzionare….ma l’avrebbero dovuta tenere 2 settimane ferma in isolamento veramente?? non è una tortura?????

  110. Purtroppo Dio, Allah, Zeus, o qualsiasi altro fantoccio han deciso che la mia vita deve barcamenarsi tra pianto e autocommiserazione. Sarò breve, ho 17 anni e mia madre ha dei problemi di salute, è ricoverata e deve affrontare un secondo trapianto al midollo osseo. Ho passato le pene di inferno nella mia adolescenza, vedere determinate cose quando sei ancora nell’età rosa non è il massimo.
    Sono diventata ipersensibile e il mio viso ha pian piano assunto un espressione affranta, insomma non sono la classica allegra e spensierata. Adesso in modo particolare.
    Da un po’ conosco un ragazzo con cui mi vedo/sento da un po’. E’ parecchio interessante, c’è alchimia tra noi condividiamo interessi comuni. E’ più grande di me, ovviamente molto più indipendente e sicuramente più ‘amante della vita’.
    Mi è piovuto dal cielo dando un po’ di luce all’oscurità dentro la quale mi crogiolo da un po’, potrebbe salvarmi, ma ammettiamolo: chi si prenderebbe una tale responsabilità ? Lui non sa di tutto ciò, ho cercato di non farlo trasparire: ma che succede quando scoprirà del mio profondo dissidio ? Mi mollerà per una che non ha mai visto un càzzo del peggio della vita, lo so.
    Okay , sono pessimista. Ma voi che ne pensate ?

  111. Quindi la mia domanda sarebbe si può chiedere al esame di fare una pianificazione assistenziale su un caso presentato dal docente?Sono in primo anno ed al esame di infermieristica il docente pretende di saper fare benissimo questa cosa,a me sembra che e un puo troppo per il primo anno,se sbaglio correggetemi vi pregoooo,ho bisogno di una risposta subito

  112. Dati su cui basarsi per dare una risposta completa:

    Passione innata per la psicologia e diploma attinente, portata da sempre;
    passione nata molto piu tardi ma mente per niente scientifica, paura d nn farcela

    Infermieristica: 3 anni di studi
    Psicologia: 3+2 (+4 di psicoterapia per fare la Psicologa vera e proria)

    a voi la parola

  113. perchè un paziente sottoposto a trapianto di midollo osseo portatore di CVC deve eseguire un DH per eventuali complicanze? E quali?
    Cosa deve fare l’infermiere prof.?
    E in paziente con mieloproliferativa cronica?

  114. Ho bisogno di sapere che facoltà potrei scegliere per poi convalidarmi gli esami in Infermieristica!

  115. Qualcuno ha fatto questo passaggio? Vorrei delle info.. ho finito il 2 anno di infermieristica e quest’anno provo il test per medicina (il sogno della mia vita!). Se dovessi passare mi consigliate di fare il passaggio di corso? o farmi dare una nuova matricola? In ogni caso, sapete se e quali esami convalidano?

  116. in questo tipo di operazione al donatore viene somministrato un farmaco stimolatore che promuove la crescita di cellule staminali nel midollo osseo.
    Tramite una telefonata presso i centri di competenza sono stata tranquillizzata circa la “sicurezza” di questo tipo di farmaco.. ma ho letto in giro che sono comunque farmaci di laboratorio che potrebbero portare chissà quali conseguenze nel donatore.

    Nel caso in cui si trovasse un compatibile io preferirei la donazione di cellule staminali da sangue periferico, ma a questo punto non sarebbe meglio la donazione tradizionale, quella in cui il midollo ti viene prelevato dalle ossa del bacino? Così almeno eviterei di prendere questi nuovi farmaci che ingrossano le cellule staminali… qualcuno dunque sa darmi qualche informazione?

    A settembre mi sottopongo alla tipizzazione e parlerò con i dottori, ma nel frattempo vorrei saperne di più..
    Grazie in anticipo.

  117. Come da titolo, sono iscritto ad infermieristica ad una università vincitore di concorso l’anno scorso, ma purtroppo nn ho potuto frequentare quest’anno, comunque ho pagato tasse regolarmente quindi l’anno prossimo posso andare nn ho perso il posto, mi chiedo però, se prima di partire posso provare a qualche altra sede a settembre? Mica c’è qualche problema?

  118. Volevo sapere se c’è la possibilità di cambiare corso di studio, da scienze motorie a infermieristica, presso l’università degli studi di Padova. Il corso di scienze motorie e quello di infermieristica fanno parte della facoltà, medicina…… Mi sapete rispondere?

  119. ho il lupus ed è degeneratop , colpendo il sistema neurologico , provocando la distonia cervicale ed il parkimson, il mio dottore che mi segue da 22 anni vuole provare ad usarli visto che il trapianto di midollo osseo non posso farlo……….. ma si può davvero guarire, chi mi spiega un pochino il tutto , sò che l’ematologo ha dovuto richiederli personalmente alla asl e poi lei si rivolge regione , come mai sono Molto costosi?

  120. Ciao ragazzi/e, qualcuno di voi ha fatto il test del 4 settembre a Padova per le professioni sanitarie, in particolare mettendo infermieristica a Mirano come prima scelta? Ma quanto è estenuante l’attesa di queste maledette graduatorie?!?

  121. salve a tutti….oggi controllo la graduatoria di infermieristica e noto che nei primi 300 posti si trovano anche quelli che hanno scelto infermieristica come seconda e terza scelta..ma perché? gli anni precedenti non e’ successa questa cosa..perche’ adesso c’e’ stato questo cambiamento?? e perché invece di assegnato le seconde e terze preferenze hanno scritto nella graduatoria prenotato? grazie in anticipo per le risposte

  122. Chi soffre di Epilessia può far donazione di sangue di organi e *midollo spinale e osseo* ?( sentito dire, non so neanche se esistano queste donazioni) Si o No? e Perchè ? facendo la donazione, si andrebbe in contro a dei rischi o complicanze contro il ricevente? quali?

  123. Mio cognato sta per laurearsi in Infermieristica nella facoltà di Medicina e Chirurgia di Padova e io e mia sorella volevamo fargli il “Tocco” o cappello da laureando perché dalle nostre parti si usa così solo che non sappiamo quale sia il colore di questa facoltà..
    Grazie mille.. :)

  124. Vorrei sapere se il trapianto di midollo osseo è una delle cure per la leucemia. Inoltre vorrei sapere che tipo di esame si deve sostenere per vedere se si è compatibili con un altro paziente (nello specifico, un parente). Infine, la leucemia è una malattia genetica? nel senso che se una persona è affetta da leucemia, c’è il rischio che anche i parenti stretti ce l’abbiamo o ne siano fortemente soggetti?
    Per favore, solo risposte serie e accertate. Grazie.

  125. Salve.
    Siccome il neurologo che mi segue non mi da nessuna risposta dopo diversi anni, chiedo qua, perch su medicitalia non riesco ad inviare niente cmq.
    All’et di 11 anni nel 2006 ho eseguito un trapianto di midollo osseo, con conseguente gvhd e altro, in pi la colpa della ciclosporina mi ha causato delle micro lesioni (non conosce le dimensioni) alla corteccia cerebrale (parte sinistra) che mi causano convulsioni o pre convulsioni da anni, e da anni assumo keppra.
    La mia domanda :
    Esiste una metodica anche farmacologica o laser (chiedo da ignorante sull’argomento) o chirurgica per far assorbire queste micro lesioni? Siccome i medici che mi hanno curato hanno fatto diversi errori gravi che mi ha rovinato la vita, vorrei, almeno curare questa cosa, se si pu.
    Grazie

  126. Salve ragazzi. Se studiate infermieristica vorrei farvi delle domande: fate i turni di notte? quando fate i turni di notte venite pagati? Se si quanto? (scusate non voglio farmi i fatti vostri). Grazie mille

  127. sto frequentando il secondo anno di infermieristica ma a settembre prover ad entrare a medicina. se dovesse succedere il miracolo avrei intenzione di non fare la rinuncia agli studi per non buttare completamente i due anni passati ad infermieristica…volevo chiedervi se questo porta al pagamento supplementare sulle tasse (anche quando dovessi ritornare al corso di infermieristica) o se perdo il diritto alle borse di studio in base al reddito nei primi anni di medicina.
    grz
    grazie joel, ma cmq non intendo fare la rinuncia agli studi perch magari se dovessi passare a medicina e un giorno volessi ritornare a infermieristica avrei gi fatto due anni. Quindi dalle tue parole sia che faccio la rinuncia agli studi o no non mi riconoscerebbero borse di studio?

  128. A novembre mi dovrei laureare in infermieristica… ho scelto il professore (medico legale) e l’argomento ( bioetica nel fine vita e cure palliative) l’unico problema che non trovo fonti esaurienti o comunque accreditabili….sto in panico!

  129. pro e contro..differenze nel lavoro…che capacit servono nell’uno e nell’altro..capacit nel trovare lavoro..stipendio di entrambi…MI SARESTE DI AIUTO SN IN CRISI
    mi sono iscritta solo a infermieristica e sono passata…..ma nn sprizzo di gioia ecco…non vorrei rimpiangere..

  130. Ciao a tutti! Volevo fare una domanda: medicina difficile, si sa, poich ha una durata piuttosto lunga, bisogna studiare su dei libri enormi e via dicendo. Infermieristica ha dei programmi pi ridotti, dura 3 anni ma molti dicono che stressante a causa del tirocinio; spesso ti ritrovi a studiare di notte dopo una giornata stressante e pesante.. La mia domanda : qual pi difficile come facolt tra le due? Non date la solita risposta medicina perch pi lunga, poich infermieristica vero che dura solo 3 anni, ma difficile a causa degli orari massacranti.. Grazie a chi mi risponde! Ciao :)

  131. Vorrei sapere se infermieristica pediatrica un corso di studi di 3 anni ke si puo fare dopo il liceo oppure una specializzazione??
    E vorrei anche sapere in quali citt si trova questa facolt.. Grazie

  132. Vorrei un parere su questi due rami… sono di Bari ma mi piacerebbe avere le opinioni di tutti..
    scrivete ci che vi va… aspetti positivi e negativi… tutto ci che vi passa per la testa! grazie…

  133. ehy raga qlk sa qnt erano i posti l’anno scorso per entrare a infermieristica o ad infermieristica pediatrica alla federcio II?e quanti erano gli iscritti?ma qualkuno ke entrato kome si trova?e il test com’era?e se per caso conoscete un sito dv posso vedere quali erano le domande degli anni passati?grazie a tutti un bacione

  134. Buonasera a tutti! Necessito di un consiglio sincero, anche da chi magari ci gi passato.
    Quest’anno ho tentato il test di medicina, con scarsi risultati, ma sono passata sia a infermieristica che a biologia. Sono indecisa su cosa scegliere, in quanto biologia forse mi preparerebbe meglio al test di medicina che riproverei il prossimo anno, anche se da quanto so non detto che vengano convalidati gli esami. Nel caso in cui non dovessi passare nemmeno il prossimo anno, biologia non la continuerei, visto che gli sbocchi una volta finita, sono pari a 0. Infermieristica, credo che mi prepari un po meno, e sicuramente non mi convaliderebbero gli esami, ma nonostante non sia proprio quello che vorrei fare, se non dovessi passare il prossimo anno al test, la continuerei. Che fare?? Grazie in anticipo!!

  135. Ciao a tutti, sto meditando su quale facolt iscrivermi a settembre, l’estate scorsa ho fatto un bellissimo stage in ospedale e mi sono interessata principalmente a scienze infermieristiche, escludendo subito medicina per vari motivi.. I miei prof per da quando l’hanno scoperto insistono perch io faccia medicina, dicendo che sono sprecata per fare l’infermiera. Mi hanno fatto venire mille dubbi dicendo che potrei pentirmene per tutta la vita! Io vorrei essere al pi presto indipendente e riuscire a mantenermi da sola, mi fa paura il mio futuro e la crisi economica, mio padre da un anno senza lavoro e continua a ripetermi che devo studiare qualcosa che mi faccia lavorare… Perci infermieristica mi attira, con una laurea breve posso iniziare subito e ho il posto assicurato visto che c’e tanta richiesta negli ospedali. Ho paura di fare la scelta sbagliata! Cosa mi consigliate? La facolt di medicina dura, un percorso lunghissimo ai miei occhi e io personalmente non mi sento in grado di studiare ancora per cos tanti anni… Mi hanno detto che il test di ingresso piuttosto difficile inoltre sono una frana in matematica e nel mio liceo non abbiamo mai studiato fisica, non ho idea di quanto incidano queste materie in tutte e due le facolt… Se inizio con infermieristica e poi cambio idea posso passare a fare medicina? E l’incontrario? Cosa devo fare?! Chi pu chiarirmi un p le idee??
    Grazie mille a tutti quelli che risponderanno…

  136. Ciao a tutti, vorrei iscrivermi ad infermieristica in Alessandria e in pratica volevo sapere: c’ tanta richiesta di ammissione in quella sede ? Il test d’ammissione difficile ? Datemi pi informazioni possibili e al pi esauriente 10 punti e 5 stelle . Grazie
    @ : -.-” c’ ad Alessandria sono andato anche ad informarmi -.- non che scrivo le cose a caso !

  137. L’anno prossimo se riesco a passare la maturit ( quest’anno non sono andata tanto bene a causa di seri motivi personali ) vorrei andare all’universit ma diciamo che sono un p indecisa fra ostetricia,infermieristica o biologia.
    So bene che l’ultima molto diversa dalle altre per come penso che sappiate per fare le facolt triennali di medicina bisogna fare un test e per me un p dura perch chimica fisica e biologia non l’ho mai fatta e anche se sto l’estate sui libri non detto che passo con tutta quella gente che ci prova.
    Quindi nel caso vorrei provare a fare biologia perch mi affascina da anni ma nn so esattamente di cosa si tratta.
    Volevo chiedere se mi potete parlare un p di queste facolt,di dove si fanno i vari tirocinei,se sono difficili e l’importanza che gli viene data come laurea nel mondo del lavoro,se valgono all’estero ecc…
    Poi se mi potete parlare anche un p del lavoro uscendo da queste facolt cio cosa si fa e dove si lavora.

  138. mi servirebbero delucidazioni riguardo al corso di laurea in infermieristica…io vorrei fare ostetricia,ma me lo hanno sconsigliato perch non c’ lavoro e anche se lo trovassi sarei sempre sottomessa ad un ginecologo (facendolo arricchire) senza autonomia e con un carico di lavoro elevato…al contrario mi hanno consigliato infermieristica,ma io non so se sono tagliata per questo tipo di lavoro…ecco perch vorrei chiedere alle infermiere/i un consiglio…e in cosa consiste precisamente il vostro lavoro?qui c’ molta confusione al riguardo…vi prego aiutatemi,non vorrei fare una scelta sbagliata (l’ennesima) soprattutto se poi di mezzo ci vanno anche terze persone (in questo caso i malati). grazie mille
    per ale & simo:
    che bello avere un altro parere!!!io mi sono trovata nella tua stessa situazione con giurisprudenza,mi sono bloccata e l’ho lasciata al terzo anno fuori corso…in pi leggere negli occhi dei miei genitori la loro delusione mi ha fatto stare ancora pi male,come se gi il fallimento con me stessa non bastasse…ostetricia la volevo fare sin dai tempi del liceo ma per paura di non riuscire (sai,i test di ingresso sono un inferno qui a napoli) non l’ho mai fatto…adesso mi ritrovo senza niente tra le mani,senza una sicurezza per il futuro e sentire terze persone che smontano in due secondi le mie aspirazioni mi fa riflettere ancora di pi sulla mia scelta…devo rimettere in sesto la mia vita,ecco perch ci tengo cos tanto a fare la scelta giusta!

  139. volevo sapere il periodo di iscrizione all universit di infermieristica a Firenze e se ci sar l’esame di ammissione o solo di autovalutazione.

  140. ciao a tutti; a settembre dovrei fare il test per entrare in infermieristica. Mi hanno detto di esercitarmi molto sui test e di studiare dall’editest(teoria). solo che questo libro lo trovo difficile perch una sorta di ripasso e nn spiega bene gli argomenti.quindi st utilizzando un libro di biologia del liceo. Per molta gente mi dice che meglio usare quelli appositi per i test. inoltre nel libro dei test ci sono domande sul nursing e sulla storia dell’infermieristica che non ho trovato nel manuale di teoria.qualcuno mi pu consigliare un metodo di studio efficace che mi permetta di trattare la maggior parte degli argomenti che possono comparire nel test? e inoltre qualcuno saprebbe dirmi perch su internet si trovano alcuni test degli anni precedenti ma nn le risposte? se qualcuno pu darmi qualche link utile o consiglio sulla preparazione…..help me!lo devo passare per forza quel test!

  141. ragazzi sapete l’anno scorso con che punteggio minimo si entrati (compresi scorrimenti), ad infermieristica all’ospedale degli incurabili di napoli?

  142. ragazzi sto studiando per il test delle professioni sanitarie pero ho ancora dei dubbi sulla scelta perche un po i miei dubbi un po ascoltando varie opinioni in giro mi fanno sentire ancora confusa
    chiedo a voi un parere,consiglio
    quale sarebbe meglio fra INFERMIERISTICA e TECNICO DI RADIOLOGIA..pro e contro??
    o altre professioni sanitarie??

  143. Ciao raga mi spiegate la differenza tra infermieristica e infermieristica pediatrica ?? il giorno del test di infermieristica pediatrica lo stesso di infermieristica ?? o diverso?? xk in tal caso si possono provare entrambi i test !?!?! rispondete grazie

  144. su che base viene fatta la terza graduatoria per le professioni sanitarie??
    sono stata ammessa con la prima graduatoria ad infermieristica a tor vergata con un bel voto….adesso vedo che nella terza graduatoria uscita oggi molti hanno ugualmente un voto alto al contrario di chi entrato con la seconda graduatoria…mi domando su cosa si basi la terza…?!

  145. Ciao, sono un ragazzo di 19 anni che deve decidere quale facolt universitaria scegliere. Sono indeciso tra economia e scienze infermieristiche. Ho passato il test di infermieristica ma ancora non sono sicuro di iscrivermi. Sceglierei infermieristica solo per il fatto che si trova lavoro facilmente e me ne hanno parlato abbastanza bene, ma sinceramente non mi ci vedo a compiere certe mansioni, lo farei solo per avere la certezza di uno stipendio e di un lavoro sicuro anche se non avrei la passione. Mi sento pi portato a fare economia, lavorare in ufficio, ma ho sentito che le richieste di lavoro in aziende private e pubbliche sono scarse e quindi anche dopo la laurea nella specialistica di economia non facile trovare lavoro. E ho il terrore di rimanere disoccupato dopo cos tanti anni di studio. Per questo sono un p preoccupato. Mi farebbe piacere sentire qualche parere da studenti Universitari e persone che gi lavorano in questi campi, infermieri ed economisti, sapere come lavorate, le vostre esperienze e se vi sentite soddisfatti della vostra scelta, cos da poter capire cosa fa x me e quali opportunit di lavoro offrono entrambe le facolt e quali progressi di carriera si possono avere. Mi fa piacere leggere qualche consiglio ed esperienze significative =) Quali sono le aziende che assumono maggiormente??? Scrivete tutto quello che sapete e grazie x l’ aiuto! Al migliore 10 punti!!! =)

  146. Salve,sono stata ammessa al corso di laurea in infermieristica. Ho fatto il test a Parma,per nella graduatoria ho letto che la mia sede formativa l’ AUSL di Piacenza. Mi sorge un grande dubbio..le lezioni si frequentano a parma o a piacenza? oppure a piacenza si fa solo il tirocinio?? e poi vorrei sapere..tutti giorni della settimana si fa il tirocinio??? grazie mille.
    Poi..sapete dirmi cosa significa sc21 in questa tabella?? la graduatoria…ed in alto alla tabella ci sono: sc11,sc12 eccetera.
    http://www.testmed.unipr.it/prof_san/grad/infer_merito.pdf

  147. Qualcuno sa quali siano gli esami del 1^ anno?

  148. Alessandra Says: febbraio 3, 2014 at 11:39 am

    Ciao a tutti sono iscritta al 1 anno di scienze biologiche, come facolt non male anzi molto interessante e impegnativa, per sono molto indecisa se iscrivermi in infermieristica perch c’ pi probabilit di lavoro. cosa mi consigliate?? si trova lavoro come biologa?? e poi mi chiedevo quanto guadagnano entrambi..

  149. Tra un mese inizio a frequentare il corso di infermieristica, vengo da giurisprudenza per cui avevo una classe numerosissima, voi che gi frequentate un cdl attinente alle professioni sanitarie, come vi trovate con una classe di pochi studenti? da me siamo una 1 quarantina. le lezioni come sono? e per quanto riguarda lo studio affiancato al tirocinio dura poter studiare in modo decente?? scusate per le troppe domande ma sono un p agitata visto che sempre stato il sogno e ora si sta realizzando!
    altroch Azahra, sei stata gentilissima, mi hai dato anche un sacco di buoni consigli sullo studio, ne avevo bisogno, cos sapr come organizzarmi :)
    anche io a dire il vero sono ansiosa di iniziare il tirocinio perch nn vedo l’ora di imparare sul campo :) grazie mille collega ;)

  150. Salve ragazzi. Tra la facolt di giurisprudenza e infermieristica quale scegliereste??? Io sono molto confusaaaa!! Aiutoooo

  151. Ciao! Mi hanno parlato molto bene di entrambe le facolt.. Voi cosa sapete dirmi?? Sono piu orientata verso infermieristica.. Consigliateeeee

  152. salve a tutti ho bisogno di un parere…ho concorso x infermieristica e biologia sono entrata presso le due facolt e ho paura di scegliere…sono una persona ambiziosa e studiosa..non era tra le mie aspirazioni quella di fare l’infermiera ho da sempre avuto la passione per i dottori.oggi per difficile con la crisi che c’ devo scegliere tra pane sicuro(inferm) e passione(biologia)..cosa m consigliate ? vero che i biologi non lavorano pi???

  153. cerco la storia dell’assistenza infermieristica.come funzionava in passato,i metodi ecc.. fino al giorno d’oggi.

  154. Io ho fatto la scuola per il Turismo, ma il mondo degli infermieri mi affascina tantissimo…. Dopo vado a comprare i libri per studiare per il test di ammissione.. lo so gi che mi trover coi due libri in mano a guardarli come un ebete senza sapere cosa decidere di fare… aiuto…. sono nel pallone…. so anche che torner a casa senza nessun dei due libri.. son due mondi completamente diversi che mi piacciono… oioi che uggia

  155. ciao a tutti!
    inizier settimana prossima il terzo ed ultimo anno di infermieristica.
    non ho molte idee sulla tesina finale, o meglio, ne ho solo una che rispecchia molto come sono io..ma purtroppo un po’ meno come sono i docenti….la comico terapia (o terapia del sorriso).

    vorrei approfondire, dal punto di vista infermieristico, la terapia del sorriso o altre terapie non mediche. voi che ne pensate?

    altre idee su tesi di infermieristica???

    a proposito….io studio alla statale di milano, posso per caso chiedere di svolgere un breve periodo di tirocinio in un’altro ospedale…di un’altra regione? nella fattispecie l’ospedale gaslini di genova.

    grazie mille a tutti
    ???i?? f????? ?????? ?[??]? grazie mille intanto!!!
    il problema che sugli aspetti psicologici es ch generale ne hanno gi fatte molte.
    oltretutto ho passato un tirocinio orribile in chirugia….l’ho odiato!!!!!
    non ti so dire nulla, per ora, sll’area critica (inizier mercoledi) ma sinceramente a me non affascina granch, forse perch non si instaura un rapporto prolungato con il paziente, cosa che io adoro, al contrario di quello che avviene in una medicina.
    mah….a settembre ho fatto l’esame di tirocinio….esito 27, una mia compagna dice alla prof:”eh laura ha fatto il suo show come sempre (tipo clown)…e la docente conferma.
    io dico:” beh, almeno ho fatto ridere!!” lei risponde:”un p meno la commissione…poi ne parleremo”….aspetto ancora di parlarle, mi dileguo ogni volta che la intravedo

  156. ciao a tutti volevo sapere infermieristica e una facolt difficile? io inizio domani a marcianise provincia di caserta per favore rispondete!!!!!

    grazie

  157. Salve sono al 5 e ultimo anno di liceo classico… mi piacerebbe entrare a medicina o infermieristica..cosa mi consigliate?? Contando gli anni di studio la difficolt il lavoro e guadagno futuro…e poi davvero impossibile entrare come dicono?? Molti che erano bravi non sono entrati che possibilit ho io? E se non entrassi?? Che facolt mi consigliate cos da non fermarmi con gli studi e in seguito tentare di fare il cambio?? Con biologia per esempio posso?? Ma sopratutto mi conviene farlo? Perch bilogia mi piace ma non serve a molto dal punto di vista lavorativo e se lo scambio non riuscisse sarei costretta a fare una facolt senza prispettive lavorative…scusate le tante domande ma sono disperata… 10 punti al pi esauriente

  158. sarei interessata a frequentare la facolt di infermieristica, per mi interesserebbe lavorare con i neonati…c’ qualche altro corso da frequentare o che piano di studi bisogna seguire? grazie.

  159. Vorrei sapere: ma questa una facolt a se oppure un corso di medicina e chirurgia.Mi spiego meglio, se voglio studiare infermieristica ed ostetricia devo studiare anche tutte le altre materie di medicina e chirurgia oppure ha delle proprie materie? E se la risposta l’ultima, quali sono? E in cosa consistono gli esami? Grazie a chi mi risponder

  160. Sono all’ultimo anno di liceo ma ancora piuttosto confusa sugli studi universitari…mi piacerebbe tanto fare antropologia (e religione), mi sento molto vicina alle materie umanistiche in generale. poi c’ l’infermieristica che, come materia mi interessa (anche se non come l’antropologia), ma conto su di essa per garantirmi un sicuro posto di lavoro nel futuro. cosa mi consigliate? se qualcuno sta facendo o ha gi fatto una di queste facolt cosa ne pensa a proposito?

  161. Mi sono appena immatricolato al primo anno di infermieristica e volevo chiedervi alcune cose:

    Prima di tutto, quanti esami ci sono al primo anno ?

    Rispondete dividendo gli esami per semestre, per favore.
    Inoltre probabilmente, almeno per quanto ho sentito, dovro’ effettuare una visita medica e volevo chiedervi in cosa consista.

    Grazie, 10 punti e 5 stelle al migliore!

  162. Salvatore Says: febbraio 3, 2014 at 1:32 pm

    ho fatto il test per infermieristica e sto aspettando le graduatorie…l ho scelta perche mi piacerebbe molto fare l infermiere ma mi chiedo
    1) secondo voi a parte la passione per questo lavoro comunque una buona scelta dal punto di vista di un impiego futuro???
    2) dura la vita di uno studente di infermieristica??
    3)pro e contro di questa facolta/professione??

  163. Salve! Mi piacerebbe molto conseguire una laura in infermieristica pediatrica!
    Sapete se all’unicz (universit Magna Grecia di Catanzaro) c’ questa facolt? Sul sito non riesco a trovare nulla!
    E inoltre, cosa sapete dirmi del corso di laurea stesso?
    Sono in crisi, aiutatemi!!

    Grazie ^^

  164. qual’ la differenza tra infermieristica clinica e infermieristica generale?

  165. chi ha da propormi idee originali da sviluppare??
    Laura,e’ magnifica la tua idea..!!! Ti ho aggiunto ai miei contatti,ti va di scambiarci le mail?

  166. Qualcuno frequente il cdl di infermieristica a parma??? com’??? ne vale la pena??? possibile lavorare nel frattempo e quindi mantenersi un minimo???
    raccontatemi un p….e dilungatevi eh!
    ma date risposte a caso per aver 2punti??? che tristezza…bhe speriamo arrivi quacuno di serio!

  167. in cosa consiste? cosa si studia? triennale? dopo puoi lavorare subito o necessiti di una specializzazione?
    scusate le mille domande sto in crisi aiutatemi please

  168. Da premettere che amo tantissimo tt e 3 (sia gli studi e il lavoro futuro) e se potessi li farei tutti.
    Per devo prendere solo una decisione e nn so quale:
    La mia scelta verterebbe su infermieristica perch oltre a piacermi per vari motivi che nn sto ora ad elencare, avrei sia pi possibilit di entrare (x via del numero chiuso) e anche pi possibilit di trovare lavoro e potrei aver la possibilit di lavorare in tanti settori (intendo i reparti e le strutture).
    Invece infermieristica pediatrica e ostetricia mi piacciono tanto anche loro, per avrei meno possibilit di trovare lavoro ed inoltre sarei specializzata appunto solo come infermiera pediatrica o come ostetrica, mentre invece infermieristica ti apre pi sbocchi e hai pi certezze lavorative.
    Una mia amica che quest’anno al primo anno di infermieristica mi ha detto di non preoccuparmi, perch potrei fare infermieristica e dopo i 3 anni fare il master in aerea pediatrica, in questo modo posso sia fare l’infermiera “normale”e avere anche la possibilit (ma non sempre sicura) di lavorare nel reparto di pediatria.
    vero questo?
    Per ostetricia so che l’unico modo fare i 3 anni di ostetricia, per i posti sono pochissimi x entrare e so che molte laureate fanno molta fatica a trovare lavoro diversamente da come si puo pensare.
    Al massimo ho pensato che, vista la mia passione anche x l’ostetricia se ne ho la possibilit potrei provare a farla come seconda laurea (nella vita nn si sa mai), so che molte hanno fatto cosi.

    P.S.: non freitendetemi, non voglio fare infermieristica solo perch si dice che il lavoro si trova, lo voglio fare x passione (solo che sn appassionata a tutte e 3).

  169. chi di voi ha fatto o dovr fare il test di ammissione ad Infermieristica?
    consigli? giudizi? difficolt? dubbi? insomma..pro e contro?
    una mia amica indecisa sul da farsi :S ed io studiando inge, non so proprio che dirle xD

  170. Emanuele Says: marzo 10, 2014 at 9:44 pm

    Vorrei sapere chiaramente come elaborare una tesi. Ho davvero grandi difficolt a scegliere il problema principale sul quale impostare l’argomento che ho scelto. L’argomento : L’assistenza infermieristica al paziente ematologico con trapianto allogenico di midollo osseo. Il mio problema principale capire quale delle conseguenze mettere al primo piano per fare la mia tesi interessante. Aiuto!!!!

  171. Salve! Mi piacerebbe molto conseguire una laura in infermieristica pediatrica!
    Sapete se all’unicz (università Magna Grecia di Catanzaro) c’è questa facoltà? Sul sito non riesco a trovare nulla!
    E inoltre, cosa sapete dirmi del corso di laurea stesso?
    Sono in crisi, aiutatemi!!

    Grazie ^^

  172. Mi sono appena immatricolato al primo anno di infermieristica e volevo chiedervi alcune cose:

    Prima di tutto, quanti esami ci sono al primo anno ?

    Rispondete dividendo gli esami per semestre, per favore.
    Inoltre probabilmente, almeno per quanto ho sentito, dovro’ effettuare una visita medica e volevo chiedervi in cosa consista.

    Grazie, 10 punti e 5 stelle al migliore!

  173. ehy raga qlk sa qnt erano i posti l’anno scorso per entrare a infermieristica o ad infermieristica pediatrica alla federcio II?e quanti erano gli iscritti?ma qualkuno ke è entrato kome si trova?e il test com’era?e se per caso conoscete un sito dv posso vedere quali erano le domande degli anni passati?grazie a tutti un bacione

  174. ciao a tutti volevo sapere infermieristica e una facoltà difficile? io inizio domani a marcianise provincia di caserta per favore rispondete!!!!!

    grazie

  175. Christian Says: marzo 25, 2014 at 2:18 am

    Ciao! Mi hanno parlato molto bene di entrambe le facoltà.. Voi cosa sapete dirmi?? Sono piu orientata verso infermieristica.. Consigliateeeee

  176. Io ho fatto la scuola per il Turismo, ma il mondo degli infermieri mi affascina tantissimo…. Dopo vado a comprare i libri per studiare per il test di ammissione.. lo so già che mi troverò coi due libri in mano a guardarli come un ebete senza sapere cosa decidere di fare… aiuto…. sono nel pallone…. so anche che tornerò a casa senza nessun dei due libri.. son due mondi completamente diversi che mi piacciono… oioi che uggia

  177. Giovanni Says: marzo 28, 2014 at 1:31 am

    L’anno prossimo se riesco a passare la maturità ( quest’anno non sono andata tanto bene a causa di seri motivi personali ) vorrei andare all’università ma diciamo che sono un pò indecisa fra ostetricia,infermieristica o biologia.
    So bene che l’ultima è molto diversa dalle altre però come penso che sappiate per fare le facoltà triennali di medicina bisogna fare un test e per me è un pò dura perchè chimica fisica e biologia non l’ho mai fatta e anche se sto l’estate sui libri non è detto che passo con tutta quella gente che ci prova.
    Quindi nel caso vorrei provare a fare biologia perchè mi affascina da anni ma nn so esattamente di cosa si tratta.
    Volevo chiedere se mi potete parlare un pò di queste facoltà,di dove si fanno i vari tirocinei,se sono difficili e l’importanza che gli viene data come laurea nel mondo del lavoro,se valgono all’estero ecc…
    Poi se mi potete parlare anche un pò del lavoro uscendo da queste facoltà cioè cosa si fa e dove si lavora.

  178. Salve ragazzi l’anno prossimo dovrei andare a studiare a bologna e vorrei fare l’infermiere! Però ho visto sul sito dell’unibo che esistono due corsi di laurea, scienze infermieristiche e infermieristica! dove nella prima ci sono 600 posti a disposizione( 2009-2010) invece nella seconda solo 25!
    ecco vi riporto alche il sito internet!

    http://www.medicina.unibo.it/Medicina+e+Chirurgia/Didattica/elenco_cdl.htm

    Mi sapreste spiegare qual’è la differenza?? Grazie mille!

  179. sarei interessata a frequentare la facoltà di infermieristica, però mi interesserebbe lavorare con i neonati…c’è qualche altro corso da frequentare o che piano di studi bisogna seguire? grazie.

  180. che indirizzo universitario devo prendere per fare infermieristica pediatrica??? dove si trova?? quanto dura? c’è il test d’ammissione?

  181. Ciao, sono un ragazzo di 19 anni che deve decidere quale facoltà universitaria scegliere. Sono indeciso tra economia e scienze infermieristiche. Ho passato il test di infermieristica ma ancora non sono sicuro di iscrivermi. Sceglierei infermieristica solo per il fatto che si trova lavoro facilmente e me ne hanno parlato abbastanza bene, ma sinceramente non mi ci vedo a compiere certe mansioni, lo farei solo per avere la certezza di uno stipendio e di un lavoro sicuro anche se non avrei la passione. Mi sento più portato a fare economia, lavorare in ufficio, ma ho sentito che le richieste di lavoro in aziende private e pubbliche sono scarse e quindi anche dopo la laurea nella specialistica di economia non è facile trovare lavoro. E ho il terrore di rimanere disoccupato dopo così tanti anni di studio. Per questo sono un pò preoccupato. Mi farebbe piacere sentire qualche parere da studenti Universitari e persone che già lavorano in questi campi, infermieri ed economisti, sapere come lavorate, le vostre esperienze e se vi sentite soddisfatti della vostra scelta, così da poter capire cosa fa x me e quali opportunità di lavoro offrono entrambe le facoltà e quali progressi di carriera si possono avere. Mi fa piacere leggere qualche consiglio ed esperienze significative =) Quali sono le aziende che assumono maggiormente??? Scrivete tutto quello che sapete e grazie x l’ aiuto! Al migliore 10 punti!!! =)

  182. Giuseppe Says: marzo 28, 2014 at 4:25 am

    ciao, sono una studentessa al secondo anno di psicologia dello sviluppo
    per vari motivi non penso di voler continuare su questa strada
    sono interessata a infermieristica e ho scoperto che nella mia città c’è anche quella pediatrica. C’è possibilità di trovare lavoro oppure mi conviene fare il percorso normale di infermieristica?
    grazie, ogni informazione sarò per me utilissima

  183. Da premettere che amo tantissimo tt e 3 (sia gli studi e il lavoro futuro) e se potessi li farei tutti.
    Però devo prendere solo una decisione e nn so quale:
    La mia scelta verterebbe su infermieristica perchè oltre a piacermi per vari motivi che nn sto ora ad elencare, avrei sia più possibilità di entrare (x via del numero chiuso) e anche più possibilità di trovare lavoro e potrei aver la possibilità di lavorare in tanti settori (intendo i reparti e le strutture).
    Invece infermieristica pediatrica e ostetricia mi piacciono tanto anche loro, però avrei meno possibilità di trovare lavoro ed inoltre sarei specializzata appunto solo come infermiera pediatrica o come ostetrica, mentre invece infermieristica ti apre più sbocchi e hai più certezze lavorative.
    Una mia amica che quest’anno è al primo anno di infermieristica mi ha detto di non preoccuparmi, perchè potrei fare infermieristica e dopo i 3 anni fare il master in aerea pediatrica, in questo modo posso sia fare l’infermiera “normale”e avere anche la possibilità (ma non sempre sicura) di lavorare nel reparto di pediatria.
    é vero questo?
    Per ostetricia so che l’unico modo è fare i 3 anni di ostetricia, però i posti sono pochissimi x entrare e so che molte laureate fanno molta fatica a trovare lavoro diversamente da come si puo pensare.
    Al massimo ho pensato che, vista la mia passione anche x l’ostetricia se ne ho la possibilità potrei provare a farla come seconda laurea (nella vita nn si sa mai), so che molte hanno fatto cosi.

    P.S.: non freitendetemi, non voglio fare infermieristica solo perchè si dice che il lavoro si trova, lo voglio fare x passione (solo che sn appassionata a tutte e 3).

  184. qual’è la differenza tra infermieristica clinica e infermieristica generale?

  185. Buonasera a tutti! Necessito di un consiglio sincero, anche da chi magari ci è già passato.
    Quest’anno ho tentato il test di medicina, con scarsi risultati, ma sono passata sia a infermieristica che a biologia. Sono indecisa su cosa scegliere, in quanto biologia forse mi preparerebbe meglio al test di medicina che riproverei il prossimo anno, anche se da quanto so non è detto che vengano convalidati gli esami. Nel caso in cui non dovessi passare nemmeno il prossimo anno, biologia non la continuerei, visto che gli sbocchi una volta finita, sono pari a 0. Infermieristica, credo che mi prepari un po meno, e sicuramente non mi convaliderebbero gli esami, ma nonostante non sia proprio quello che vorrei fare, se non dovessi passare il prossimo anno al test, la continuerei. Che fare?? Grazie in anticipo!!

  186. su che base viene fatta la terza graduatoria per le professioni sanitarie??
    sono stata ammessa con la prima graduatoria ad infermieristica a tor vergata con un bel voto….adesso vedo che nella terza graduatoria uscita oggi molti hanno ugualmente un voto alto al contrario di chi è entrato con la seconda graduatoria…mi domando su cosa si basi la terza…?!

  187. Salve sono al 5 e ultimo anno di liceo classico… mi piacerebbe entrare a medicina o infermieristica..cosa mi consigliate?? Contando gli anni di studio la difficoltà il lavoro e guadagno futuro…e poi è davvero impossibile entrare come dicono?? Molti che erano bravi non sono entrati che possibilità ho io? E se non entrassi?? Che facoltà mi consigliate così da non fermarmi con gli studi e in seguito tentare di fare il cambio?? Con biologia per esempio posso?? Ma sopratutto mi conviene farlo? Perchè bilogia mi piace ma non serve a molto dal punto di vista lavorativo e se lo scambio non riuscisse sarei costretta a fare una facoltà senza prispettive lavorative…scusate le tante domande ma sono disperata… 10 punti al più esauriente

  188. in cosa consiste? cosa si studia? è triennale? dopo puoi lavorare subito o necessiti di una specializzazione?
    scusate le mille domande sto in crisi aiutatemi please

  189. salve a tutti ho bisogno di un parere…ho concorso x infermieristica e biologia sono entrata presso le due facoltà e ho paura di scegliere…sono una persona ambiziosa e studiosa..non era tra le mie aspirazioni quella di fare l’infermiera ho da sempre avuto la passione per i dottori.oggi però è difficile con la crisi che c’è devo scegliere tra pane sicuro(inferm) e passione(biologia)..cosa m consigliate ?è vero che i biologi non lavorano più???

  190. Stefania Says: marzo 28, 2014 at 5:29 am

    Ciao a tutti sono iscritta al 1 anno di scienze biologiche, come facoltà non è male anzi è molto interessante e impegnativa, però sono molto indecisa se iscrivermi in infermieristica perchè c’è più probabilità di lavoro. cosa mi consigliate?? si trova lavoro come biologa?? e poi mi chiedevo quanto guadagnano entrambi..

  191. ho fatto il test per infermieristica e sto aspettando le graduatorie…l ho scelta perche mi piacerebbe molto fare l infermiere ma mi chiedo
    1) secondo voi a parte la passione per questo lavoro è comunque una buona scelta dal punto di vista di un impiego futuro???
    2)è dura la vita di uno studente di infermieristica??
    3)pro e contro di questa facolta/professione??

  192. Ciao a tutti, vorrei iscrivermi ad infermieristica in Alessandria e in pratica volevo sapere: c’é tanta richiesta di ammissione in quella sede ? Il test d’ammissione é difficile ? Datemi più informazioni possibili e al più esauriente 10 punti e 5 stelle . Grazie
    @ : -.-” c’é ad Alessandria sono andato anche ad informarmi -.- non è che scrivo le cose a caso !

  193. ciao a tutti…a settembre vorrei provare a fare il test d’ingresso a infermieristica…..bisogna iscriversi prima???come funziona??? grazie…..e scusate non sono molto esperta…
    sapete quando scade il tempo per iscriversi?????

  194. ciao a tutti; a settembre dovrei fare il test per entrare in infermieristica. Mi hanno detto di esercitarmi molto sui test e di studiare dall’editest(teoria). solo che questo libro lo trovo difficile perchè è una sorta di ripasso e nn spiega bene gli argomenti.quindi stò utilizzando un libro di biologia del liceo. Però molta gente mi dice che è meglio usare quelli appositi per i test. inoltre nel libro dei test ci sono domande sul nursing e sulla storia dell’infermieristica che non ho trovato nel manuale di teoria.qualcuno mi può consigliare un metodo di studio efficace che mi permetta di trattare la maggior parte degli argomenti che possono comparire nel test? e inoltre qualcuno saprebbe dirmi perchè su internet si trovano alcuni test degli anni precedenti ma nn le risposte? se qualcuno può darmi qualche link utile o consiglio sulla preparazione…..help me!lo devo passare per forza quel test!

  195. chi ha da propormi idee originali da sviluppare??
    Laura,e’ magnifica la tua idea..!!! Ti ho aggiunto ai miei contatti,ti va di scambiarci le mail?

  196. Qualcuno frequente il cdl di infermieristica a parma??? com’è??? ne vale la pena???è possibile lavorare nel frattempo e quindi mantenersi un minimo???
    raccontatemi un pò….e dilungatevi eh!
    ma date risposte a caso per aver 2punti??? che tristezza…bhe speriamo arrivi quacuno di serio!

  197. mi servirebbero delucidazioni riguardo al corso di laurea in infermieristica…io vorrei fare ostetricia,ma me lo hanno sconsigliato perchè non c’è lavoro e anche se lo trovassi sarei sempre sottomessa ad un ginecologo (facendolo arricchire) senza autonomia e con un carico di lavoro elevato…al contrario mi hanno consigliato infermieristica,ma io non so se sono tagliata per questo tipo di lavoro…ecco perchè vorrei chiedere alle infermiere/i un consiglio…e in cosa consiste precisamente il vostro lavoro?qui c’è molta confusione al riguardo…vi prego aiutatemi,non vorrei fare una scelta sbagliata (l’ennesima) soprattutto se poi di mezzo ci vanno anche terze persone (in questo caso i malati). grazie mille
    per ale & simo:
    che bello avere un altro parere!!!io mi sono trovata nella tua stessa situazione con giurisprudenza,mi sono bloccata e l’ho lasciata al terzo anno fuori corso…in più leggere negli occhi dei miei genitori la loro delusione mi ha fatto stare ancora più male,come se già il fallimento con me stessa non bastasse…ostetricia la volevo fare sin dai tempi del liceo ma per paura di non riuscire (sai,i test di ingresso sono un inferno qui a napoli) non l’ho mai fatto…adesso mi ritrovo senza niente tra le mani,senza una sicurezza per il futuro e sentire terze persone che smontano in due secondi le mie aspirazioni mi fa riflettere ancora di più sulla mia scelta…devo rimettere in sesto la mia vita,ecco perchè ci tengo così tanto a fare la scelta giusta!

  198. Salve a tutti!L’anno prossimo vorrei iscrivermi alla facolta di infermieristica (test permettendo) e volevo qualche info per il post-laurea: una volta laureati quali sono le specialistiche da poter scegliere?E poi, una volta trovato lavoro -con taaanta fortuna al giorno d’oggi! – si può scegliere il reparto in cui lavorare?
    Grazie mille a tutti e…buon 2011! :D

  199. Ciao a tutti! Volevo fare una domanda: medicina è difficile, si sa, poiché ha una durata piuttosto lunga, bisogna studiare su dei libri enormi e via dicendo. Infermieristica ha dei programmi più ridotti, dura 3 anni ma molti dicono che è stressante a causa del tirocinio; spesso ti ritrovi a studiare di notte dopo una giornata stressante e pesante.. La mia domanda è: qual è più difficile come facoltà tra le due? Non date la solita risposta medicina perché è più lunga, poiché infermieristica è vero che dura solo 3 anni, ma è difficile a causa degli orari massacranti.. Grazie a chi mi risponde! Ciao :)

  200. pro e contro..differenze nel lavoro…che capacità servono nell’uno e nell’altro..capacità nel trovare lavoro..stipendio di entrambi…MI SARESTE DI AIUTO SN IN CRISI
    mi sono iscritta solo a infermieristica e sono passata…..ma nn sprizzo di gioia ecco…non vorrei rimpiangere..

  201. Ciao raga mi spiegate la differenza tra infermieristica e infermieristica pediatrica ?? il giorno del test di infermieristica pediatrica è lo stesso di infermieristica ?? o diverso?? xkè in tal caso si possono provare entrambi i test !?!?! rispondete grazie

  202. A novembre mi dovrei laureare in infermieristica… ho scelto il professore (medico legale) e l’argomento ( bioetica nel fine vita e cure palliative) l’unico problema è che non trovo fonti esaurienti o comunque accreditabili….sto in panico!

  203. ciao a tutti!
    inizierò settimana prossima il terzo ed ultimo anno di infermieristica.
    non ho molte idee sulla tesina finale, o meglio, ne ho solo una che rispecchia molto come sono io..ma purtroppo un po’ meno come sono i docenti….la comico terapia (o terapia del sorriso).

    vorrei approfondire, dal punto di vista infermieristico, la terapia del sorriso o altre terapie non mediche. voi che ne pensate?

    altre idee su tesi di infermieristica???

    a proposito….io studio alla statale di milano, posso per caso chiedere di svolgere un breve periodo di tirocinio in un’altro ospedale…di un’altra regione? nella fattispecie l’ospedale gaslini di genova.

    grazie mille a tutti
    ♥яєiяα fυтυяє иυяѕє♥ ۞[©д₣]۞ grazie mille intanto!!!
    il problema è che sugli aspetti psicologici es ch generale ne hanno già fatte molte.
    oltretutto ho passato un tirocinio orribile in chirugia….l’ho odiato!!!!!
    non ti so dire nulla, per ora, sll’area critica (inizierò mercoledi) ma sinceramente a me non affascina granchè, forse perchè non si instaura un rapporto prolungato con il paziente, cosa che io adoro, al contrario di quello che avviene in una medicina.
    mah….a settembre ho fatto l’esame di tirocinio….esito 27, una mia compagna dice alla prof:”eh laura ha fatto il suo show come sempre (tipo clown)…e la docente conferma.
    io dico:” beh, almeno ho fatto ridere!!” lei risponde:”un pò meno la commissione…poi ne parleremo”….aspetto ancora di parlarle, mi dileguo ogni volta che la intravedo

  204. Sono all’ultimo anno di liceo ma ancora piuttosto confusa sugli studi universitari…mi piacerebbe tanto fare antropologia (e religione), mi sento molto vicina alle materie umanistiche in generale. poi c’è l’infermieristica che, come materia mi interessa (anche se non come l’antropologia), ma conto su di essa per garantirmi un sicuro posto di lavoro nel futuro. cosa mi consigliate? se qualcuno sta facendo o ha già fatto una di queste facoltà cosa ne pensa a proposito?

  205. Vorrei sapere se infermieristica pediatrica è un corso di studi di 3 anni ke si puo fare dopo il liceo oppure è una specializzazione??
    E vorrei anche sapere in quali città si trova questa facoltà.. Grazie

  206. Salve,sono stata ammessa al corso di laurea in infermieristica. Ho fatto il test a Parma,peró nella graduatoria ho letto che la mia sede formativa é l’ AUSL di Piacenza. Mi sorge un grande dubbio..le lezioni si frequentano a parma o a piacenza? oppure a piacenza si fa solo il tirocinio?? e poi vorrei sapere..tutti giorni della settimana si fa il tirocinio??? grazie mille.
    Poi..sapete dirmi cosa significa sc21 in questa tabella?? é la graduatoria…ed in alto alla tabella ci sono: sc11,sc12 eccetera.
    http://www.testmed.unipr.it/prof_san/grad/infer_merito.pdf

  207. volevo sapere il periodo di iscrizione all università di infermieristica a Firenze e se ci sarà l’esame di ammissione o solo di autovalutazione.

  208. Vorrei sapere: ma questa è una facoltà a se oppure è un corso di medicina e chirurgia.Mi spiego meglio, se voglio studiare infermieristica ed ostetricia devo studiare anche tutte le altre materie di medicina e chirurgia oppure ha delle proprie materie? E se la risposta è l’ultima, quali sono? E in cosa consistono gli esami? Grazie a chi mi risponderà

  209. Vorrei un parere su questi due rami… sono di Bari ma mi piacerebbe avere le opinioni di tutti..
    scrivete ciò che vi va… aspetti positivi e negativi… tutto ciò che vi passa per la testa! grazie…

  210. Stefania Says: marzo 30, 2014 at 5:37 am

    Tra un mese inizio a frequentare il corso di infermieristica, vengo da giurisprudenza per cui avevo una classe numerosissima, voi che già frequentate un cdl attinente alle professioni sanitarie, come vi trovate con una classe di pochi studenti? da me siamo una 1 quarantina. le lezioni come sono? e per quanto riguarda lo studio affiancato al tirocinio è dura poter studiare in modo decente?? scusate per le troppe domande ma sono un pò agitata visto che è sempre stato il sogno e ora si sta realizzando!
    altroché Azahra, sei stata gentilissima, mi hai dato anche un sacco di buoni consigli sullo studio, ne avevo bisogno, così saprò come organizzarmi :)
    anche io a dire il vero sono ansiosa di iniziare il tirocinio perchè nn vedo l’ora di imparare sul campo :) grazie mille collega ;)

  211. chi di voi ha fatto o dovrà fare il test di ammissione ad Infermieristica?
    consigli? giudizi? difficoltà? dubbi? insomma..pro e contro?
    una mia amica è indecisa sul da farsi :S ed io studiando inge, non so proprio che dirle xD

  212. Ciao a tutti, sto meditando su quale facoltà iscrivermi a settembre, l’estate scorsa ho fatto un bellissimo stage in ospedale e mi sono interessata principalmente a scienze infermieristiche, escludendo subito medicina per vari motivi.. I miei prof però da quando l’hanno scoperto insistono perchè io faccia medicina, dicendo che sono sprecata per fare l’infermiera. Mi hanno fatto venire mille dubbi dicendo che potrei pentirmene per tutta la vita! Io vorrei essere al più presto indipendente e riuscire a mantenermi da sola, mi fa paura il mio futuro e la crisi economica, mio padre è da un anno senza lavoro e continua a ripetermi che devo studiare qualcosa che mi faccia lavorare… Perciò infermieristica mi attira, con una laurea breve posso iniziare subito e ho il posto assicurato visto che c’e tanta richiesta negli ospedali. Ho paura di fare la scelta sbagliata! Cosa mi consigliate? La facoltà di medicina è dura, è un percorso lunghissimo ai miei occhi e io personalmente non mi sento in grado di studiare ancora per così tanti anni… Mi hanno detto che il test di ingresso è piuttosto difficile inoltre sono una frana in matematica e nel mio liceo non abbiamo mai studiato fisica, non ho idea di quanto incidano queste materie in tutte e due le facoltà… Se inizio con infermieristica e poi cambio idea posso passare a fare medicina? E l’incontrario? Cosa devo fare?! Chi può chiarirmi un pò le idee??
    Grazie mille a tutti quelli che risponderanno…

  213. Gabriele Says: aprile 2, 2014 at 8:27 am

    Salve ragazzi.. Ho 18 anni e sto valutando alcune facoltà universitarie. Dato che mi piacciono in modo particolare le scienze e ho la media del 7 cosa mi consigliate? Medicina o infermieristica?? Grazie milLe e 10 punti al migliore

  214. Leonardo Says: aprile 2, 2014 at 9:15 am

    sto frequentando il secondo anno di infermieristica ma a settembre proverò ad entrare a medicina. se dovesse succedere il miracolo avrei intenzione di non fare la rinuncia agli studi per non buttare completamente i due anni passati ad infermieristica…volevo chiedervi se questo porta al pagamento supplementare sulle tasse (anche quando dovessi ritornare al corso di infermieristica) o se perdo il diritto alle borse di studio in base al reddito nei primi anni di medicina.
    grz
    grazie joel, ma cmq non intendo fare la rinuncia agli studi perchè magari se dovessi passare a medicina e un giorno volessi ritornare a infermieristica avrei già fatto due anni. Quindi dalle tue parole sia che faccio la rinuncia agli studi o no non mi riconoscerebbero borse di studio?

  215. ragazzi sapete l’anno scorso con che punteggio minimo si è entrati (compresi scorrimenti), ad infermieristica all’ospedale degli incurabili di napoli?

  216. Leonardo Says: aprile 2, 2014 at 9:52 am

    cerco la storia dell’assistenza infermieristica.come funzionava in passato,i metodi ecc.. fino al giorno d’oggi.

  217. c’è un mio amico ke ha la laucemia, e x guarire ha disogno del trapianto al midollo osseo. Io sono l’unica xsona compatibile xkè siamo tutti e due 0 negativo!!!! ke faccio??? posso morire, se è no ke mi succede???
    rispondete in tanti e importante

  218. Domenico Says: maggio 3, 2014 at 4:59 pm

    Ho un’amica che l’ha scoperto da poco, lei non ha fratelli o sorelle, i genitori possono farlo o no? e poi volevo informazioni su come si può donare il midollo, cosa ti fanno per vedere se è compatibile e farti mettere nei registri? solo un prelievo di sangue? e se per caso trovassi qualcuno compatibile come avviene il trapianto? e che probabilità c’è di trovare qualcuno compatibile tra i donatori non famigliari? tipo altri parenti come i cugini potrebbero avere il midollo simile?
    si ma mi chiedevo se i genitori ce l’hanno uguale ai figli oppure sarebbe come se lo donassero solo per disperazione, come ultima spiaggia..comuqnue grazie mille!!

  219. stamattina mi ha chiamato l admo, chiedendo un colloquio con me e mio marito. mi hanno accennato alla possibilità di mettere i bimbi in lista come donatori di midollo osseo.
    ho chiesto lumi, se chiamano tutti i genitori, mi hanno risposto di no, che siamo stati contattati poichè io ho donato il sangue cordonale.
    logicamente al colloquio ci andrò, magari è solo informativo per un futuro…

    però mi chiedo, se mi chiamassero perchè uno dei miei bimbi risulta compatibile.. che farei??

    se fossi io a dover donare direi si all istante, ma posso decidere io per i miei figli?

    mi è venuto in mente il film dell altra sera “la custode di mia sorella”.. lì siamo un po’ agli estremi… ma voi direste si oppure no senza remore??
    @ donare tra fratelli o cmq tra famigliari ok… ma per uno sconosciuto?? di cui cmq mai sapreste il nome e mai sapreste se è andato tutto bene??
    @ solovivendo… la risposta è scontata… ma io, mamma, me la sento di obbligare MIO figlio che non può scegliere da solo ad affrontare una anestesia generale e un intervento che è cmq doloroso?? le reazioni all anestesia esistono, non sono una invenzione…

    ci sono ADULTI razionali, maggiorenni e vaccinati che non donano neanche il sangue per scelta…

  220. Vincenzo Says: giugno 9, 2014 at 6:59 am

    Scusate ma una mia amica deve fare 1trapiano di midollo osseo e volevo sapere alcune cose:
    -Quanti giorni deve essere ricoverata prima dell’intervento?
    -Quanti i giorni di degenza?
    -dopo questo trapianto potrà avere una vita normale?
    -anche in questo intervento ci può essere il “Rigetto”? in qul caso che succede?
    -potrò andare a trovarla?
    e se c’è qualcuno che può darmi ancora più informazioni su questa cosa è ben accolto
    Vi ringrazio tt giâ in anticipo graziexD

  221. Ciao a tutti! volevo sapere di piu sulla donazione del midollo!! A quali rischi vado incontro?? E’ vero che si rischia la paralisi?? Ditemi tutto! voglio davvero farlo anche se ho solo 16 anni e sicuramente i miei andranno contro a questa mia decisione!!!

  222. La madre della mia ragazza in futuro dovrà essere esposta ad un trapianto di midollo osseo… cavoli sono tanto preoccupato, perchè lei è affetta da una malattia genetica che le fa calare il numero di piastrine… a questo punto io mi chiedevo quali sono i rischi??? Ci sono molte probabilità di trovare un donatore compatibile?? Io ho letto che l’intervento non è rischioso e dura circa un’ora… adesso lei prende delle pastiglie, ma arriverà il giorno in cui non avranno più effetto. Sono tanto preoccupato che non si riesca trovare un donatore… comunque lei ha un fratello però non sempre si è compatibili… datemi qualche informazione di più vi prego!!!! Più informazioni possibile… grazie in anticipo ragazzi :’)

  223. qualcuno di voi puo aiutarmi il mio ragazzo ha la leucem mieloide acuta 2 anni fa ha fatto l’autotrapianto ma adesso è ritornata la malattia sta facendo chemio e deve fare il trapianto pero non trovano il donatore compatibile al 100%, e forse lo darà la madre che è al 65% compatibile. qualcuno di voi facendo ricerche o che ha sentito da persone che conosce la stessa situazione, cosa significa donare il modollo al 65%, che c’è rischio di ricaduta, che puo morire, … non so ditemi voi
    ma tuo cugni aveva la stessa cosa e la stessa compatibilità? cmq sua madre ha la compatib piu alta
    sono disperata, non ce la faccio piu, non ci sono mai certezze o speranze

  224. vi chiedo quanti di voi siete donatori di midollo osseo, e se non lo siete perchè non lo diventate? io sono donatrice da tre anni ormai e non mi hanno mai chiamato fin ora, però sarei davvero fiera se potessi salvare anche uno sconosciuto…almeno io penso che faccio semplicemente cio che vorrei fosse fatto anche ame

  225. Salve.. volevo sapere LA DURATA completa dell’autotrapianto.. (da quando viene preso il midollo a quando viene reintegrato e il periodo di riposo.. insomma fin quando non si torna a casa) e qualche informazione su questo.. grazie.

  226. In Dr. House c’era una paziente che si doveva sottoporre a un trapianto di midollo osseo e l’hanno portata in una stanza per l’isolamento…
    Era in piedi con delle cose per sostenerla, ha dtt ke ci volevano 2 settimane di isolamento poi trapianto e 2 settimane prima che il midollo incominciasse a funzionare….ma l’avrebbero dovuta tenere 2 settimane ferma in isolamento veramente?? non è una tortura?????

  227. Vorrei sapere se il trapianto di midollo osseo è una delle cure per la leucemia. Inoltre vorrei sapere che tipo di esame si deve sostenere per vedere se si è compatibili con un altro paziente (nello specifico, un parente). Infine, la leucemia è una malattia genetica? nel senso che se una persona è affetta da leucemia, c’è il rischio che anche i parenti stretti ce l’abbiamo o ne siano fortemente soggetti?
    Per favore, solo risposte serie e accertate. Grazie.

  228. raga trasfusione di midollo osseo è pericoloso? ke probabilità ci sn di riuscita???puo succedere qualcosa al paziente??rispondete

  229. dovrei fare oggi le analisi del sangue per verificare se c’è compatibilità dei tessuti. Sono stata male e fino a ieri mattina ho preso un oki. E’ possibile ugualmente fare gli esami o devo aspettare? E quanto?

  230. Ciao a tutti ragazzi
    So che qui forse non potrò trovare informazioni “esatte” però spero di essere fortunata e di trovare qualcuno che se ne intende.Vorrei sapere se qualcuno di voi conosce la procedura del trapianto(allogenico) di midollo osseo..vorrei sapere se possibile più o meno i tempi,quello che in linea di massima succederà al donatore e al ricevente.Considerate che l’ età del ricevente è di quattordici anni.
    Grazie a tutti….

  231. Il trapianto di midollo osseo è possibile anche se il donatore è morto da poche ore? o è necessario che sia vivo?

  232. centra qualcosa il gruppo sanguigno??

  233. Come funziona? e quanto dura l’intervento (se così si può chiamare)?

    Oltre a questo vorrei sapere come viene fatta l’applicazione di quella specie di farfallina (dove vengono applicate le flebo) che viene messa al collo a chi è sottoposto ad un trapianto di midollo. Non so bene il nome di questa “farfallina”, ma so che tramite questa il paziente viene nutrito e gli vengono dati determinati antibiotici o farmaci insomma.
    Grazie a chiunque risponda

  234. Qualcuno ha in mente qualche problematica in particolare che potrei trattare per una tesi di laurea riguardo l’assistenza infermieristica nel paziente sottoposto al trapianto di midollo osseo

  235. Ciao a tutti ragazzi
    So che qui forse non potrò trovare informazioni “esatte” però spero di essere fortunata e di trovare qualcuno che se ne intende.Vorrei sapere se qualcuno di voi conosce la procedura del trapianto(allogenico) di midollo osseo..vorrei sapere se possibile più o meno i tempi,quello che in linea di massima succederà al donatore e al ricevente.Considerate che l’ età del ricevente è di quattordici anni.
    Grazie a tutti….

  236. Allora nel momento in cui un donatore da il proprio midollo, nel ricevente cambia qualcosa?
    Da quel momento il sangue che gli scorre nelle vene(quindi globuli bianchi, piastrine e rossi) cambiano rispetto a prima? Ovvero se prendessi un qualsiasi tessuto del ricevente e poi prendessi il suo sangue, analizzando il DNA noterei che sono differenti? Perchè uno è del ricevente e l’altro è del donatore?

  237. E’ possibile che un ragazzo subisca un trapianto di midollo osseo per guarire da porfiria da un giorno all’altro e dopo 12h riprenda già la vita di tutti i giorni? Sapevo che erano necessarie settimane in isolamento per permettere alle cellule staminali di iniziare a produrre globuli bianchi, eritrociti e piastrine autonomamente e portarli a livelli elevati. Ora vorrei sapere se un’eccezione del genere è possibile. Una persona può riprendere la vita di tutti i giorni sopo meno di 12h da un intervento del genere?

  238. Scusate ma una mia amica deve fare 1trapiano di midollo osseo e volevo sapere alcune cose:
    -Quanti giorni deve essere ricoverata prima dell’intervento?
    -Quanti i giorni di degenza?
    -dopo questo trapianto potrà avere una vita normale?
    -anche in questo intervento ci può essere il “Rigetto”? in qul caso che succede?
    -potrò andare a trovarla?
    e se c’è qualcuno che può darmi ancora più informazioni su questa cosa è ben accolto
    Vi ringrazio tt giâ in anticipo graziexD

  239. So che non ammettete le trasfusioni di sangue, mi piacerebbe sapere cosa ne pensate degli organi.
    Ciao!
    Per Ivan: perché non va bene il termine “organo”? Come definiresti un rene, il cuore o il fegato?

  240. se avete letto la mia precedente domanda siete a conoscenza che voglio, una volta maggiorenne, tra 2 mesi, donare il mio midollo…
    pero so che bisogna essere compatibili con la persona a cui si deve donare…
    quanti tipi di midollo ci sono? o meglio…quante probabilita ci sono di essere compatibili?

  241. Salve, vorrei donare il midollo osseo ho 22 anni e sono di benevento… x donare bisogna andare per forza a recate? inoltre avrei diverse domande da fare dove posso chiedere? vi prego nn mi mandate sul sito aido… xo consigliatemi qual cosa per favore

  242. Scusate vorrei farvi delle domande.
    Vorrei chiedervi se un bambino affetto da leucemia guarisce completamente grazie ad un trapianto di midollo osseo può ritornare a fare una vita normale, sport, scuola, avere dei figli in futuro ect..
    se guarito può donare organi( reni, cuore, fegato) ovviamente penso non possa donare sangue e midollo anche se guarito.
    Ma soprattutto vorrei chiedervi se il cambiamento di midollo coincide con un cambiamento di sangue. Ovvero il sangue che scorre nelle vene di quel bambino non è più il suo ma quello del suo donatore giusto? Visto che il midollo produrre globuli bianchi e rossi e le piastrine.
    Se qualcuno può chiarirmi bene queste cose grazie.
    Io invece conosco diverse persone che dopo chemio e radio hanno avuto tranquillamente dei figli. Soprattutto i medici se il paziente è giovane tentano di somministrare terapie che non privino al paziente la possibilità di avere bambini.

  243. raga l’uscita continuamente di sangue dal naso dp 2-3 settimane dal trapianto midollo osseo è un fatto grave??? come mai esce?
    i medici hanno dt ke il trapianto è riuscito al 100%
    trapianto ragazza giovane…

  244. scusate ma se il midollo osseo si trova nelle cavità delle ossa…come è possibile trapiantarlo??? come fanno ad aprire tutte le ossa e modificarne il midollo?????

  245. In genere quando si trapianta il midollo osseo viene asportato dal donatore quello presente nelle ossa del bacino (o delle ossa lunghe?) e inserito nel ricevente, ma il midollo osseo tuttavia nel corpo umano viene prodotto da tutte le ossa, qindi come mai se ne trapianta solo uno?

    Il ricevente avrà si un midollo osseo nuovo ma solo quello del bacino, e le altre ossa??? anche il midollo delle altre ossa è malato e necessita di trapianto no? perchè quindi sono UN trapianto?

  246. Se io divenissi donatrice di midollo osseo, e mi chiamassero dalla banca dati per donare, a quale tipo di operazione mi dovrei sottoporre? Anestesia totale? Incisioni con il bisturi? Cosa????

  247. Sto studiando l’ immunità ai trapianti, e mi è sorto un dubbio: dopo un trapianto di midollo osseo in persone adulte si assiste a un “ri-sviluppo” del timo?
    Perché ho pensato che i linfociti che si sviluppano dal midollo trapiantato dovranno pur maturare da qualche parte… Chi può rispondere alla mia domanda?
    Grazie in anticipo per le risposte…

  248. cause, conseguenze, come viene eseguito…
    un po di tutto
    ciao
    grazie:)

  249. si potrebbe morire?

  250. Ciao a tutti ragazzi
    So che qui forse non potrò trovare informazioni “esatte” però spero di essere fortunata e di trovare qualcuno che se ne intende.Vorrei sapere se qualcuno di voi conosce la procedura del trapianto(allogenico) di midollo osseo..vorrei sapere se possibile più o meno i tempi,quello che in linea di massima succederà al donatore e al ricevente.Considerate che l’ età del ricevente è di quattordici anni.
    Grazie a tutti….

  251. Avevo alcune domande:
    -in cosa consiste praticamente?
    -è doloroso (sia per chi dona che per chi riceve)?
    -chi dona,dovrà poi prendere dei farmaci o cose del genere?
    -che significa se si trovano delle cellule staminali in un qualche organo, tipo nell’intestino,dopo l’intervento?è possibile o ho capito male?se così fosse,è grave?

    Ringrazio tutti quelli che risponderanno! :)

  252. quali sono le malattie curabili con la donazione del midollo osseo??
    io so che il corpo è in grado di sopportare piu di una donazine, se io dovessi donarlo tra 10 anni e poi tra 15 mio figlio avesse bisogno anche lui di un trapianto potrei ridonarlo anche se in teoria per legge non si potrebbe?

  253. perchè un paziente sottoposto a trapianto di midollo osseo portatore di CVC deve eseguire un DH per eventuali complicanze? E quali?
    Cosa deve fare l’infermiere prof.?
    E in paziente con mieloproliferativa cronica?

  254. sapete dirmi quale bambino in italia è in attesa di midollo osseo compatibile?? lo hanno fatto vedere questa settimana a canale 5 nel tg

  255. trapianto di midollo osseo?
    qualcuno di voi puo aiutarmi il mio ragazzo ha la leucem mieloide acuta 2 anni fa ha fatto l’autotrapianto ma adesso è ritornata la malattia sta facendo chemio e deve fare il trapianto pero non trovano il donatore compatibile al 100%, e forse lo darà la madre che è al 65% compatibile. qualcuno di voi facendo ricerche o che ha sentito da persone che conosce la stessa situazione, cosa significa donare il modollo al 65%, che c’è rischio di ricaduta, che puo morire, … non so ditemi voi